Utente 353XXX
Salve ho 22 anni.. Da qualche anno a questa parte a volte avvealve, sono Ilaria e ho 22 anni.. Da qualche anno a questa parte a volte avverto delle lievi fitte alla vagina accompagnate da un senso di bruciore. All'inizio pensavo fosse legato a qualcosa andato storto nei rapporti sessuali essendo molto giovane e alle prime armi.. Però spesso mi capita anche quando me ne astengo. Dietro questi sintomi può celarsi qualcosa di grave? Vivo con un certo disagio questo problema a tal punto che me ne vergogno a parlarne con il mio ragazzo e con mia madre, e sono terrorizzata dalla visita ginecologica che vedo prematura alla mia età.. Nel contempo sono molto preoccupata e spaventata. Spero possiate darmi indicativamente una risposta. Grazie anticipatamente per la vostra disponibilitàrto delle lievi fitte alla vagina accompagnate da un senso di bruciore. All'inizio pensavo fosse legato a qualcosa andato storto nei rapporti sessuali essendo molto giovane e alle prime armi.. Però spesso mi capita anche quando me ne astengo. Dietro questi sintomi può celarsi qualcosa di grave? Vivo con un certo disagio questo problema a tal punto che me ne vergogno a parlarne con il mio ragazzo e con mia madre, e sono terrorizzata dalla visita ginecologica che vedo prematura alla mia età.. Nel contempo sono molto preoccupata e spaventata. Spero possiate darmi indicativamente una risposta. Grazie anticipatamente per la vostra disponibilità

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile ILARIA un consiglio importante da darti è quello che una donna quando inizia l'attività sessuale deve sottoporsi ad un PAPtest per la prevenzione del cervicocarcinoma e in questa occasione il Collega potrà valutare tanti aspetti :presenza di una vaginite , eventuali infezioni del collo uterino (cerviciti) che potrebbero compromettere la fertilità futura.
Per questo ti dico di non considerare la vista prematura , oltretutto come uno di noi potrebbe far diagnosi partendo soltanto da un sintomo che riferisci.
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI