Utente 354XXX
È da alcuni anni,sicuramente più di cinque,che toccando il collo dell'utero sento alcune bollicine,credo siano 4,piccolissime come punte di aghi, in questi anni ho avuto una figlia ed ho fatto numerose visite ginecologiche,l ultima visita risale a 4 mesi fa,mente l ultimo paptest risale a 7 mesi fa,tutto sempre nella norma.in questi anni nessuno dei due ginecologi da cui sono stata mi ha mai detto nulla riguardo a queste bollicine,e neanche io sinceramente ho mai chiesto cosa potessero essere,me ne sono sempre dimenticata sinceramente.ora però ci ho ripensato e vorrei sapere cosa potrebbe essere.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbero essere delle banalissime CISTI DI NABOTH segno fisiologico di guarigione di un ECTROPION ( piaghetta), per questo non deve preoccuparsi o allarmarsi.
Non si curano, non si trattano .
Mi auguro di averla tranquillizzata.
Salutoni
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI