Utente 378XXX
Gentile staff medico mi sono appena sottoposta, previa prescrizione della ginecologa, a degli esami ormonali in quanto da circa un anno io e mio marito stiamo cercando un figlio ma senza risultati.
Gli esami hanno evidenziato del progesterone basso nello specifico: 0,64 al 3' del ciclo e 0,86 al 19' giorno del ciclo.
Volevo sapere la "gravità" di questo valore, ovvero quanto questo puo' compromettere l'arrivo di un figlio.
Mi è stato inoltre prescritto un integratore alimentare a base di inositolo e acido folico.
Mi chiedevo se non fosse più adatto un farmaco a base di Clomifene citrato... Più efficace di un integratore alimentare.
Grazie per l'attenzione.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Franco Lisi

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Salve
il dosaggio del progesterone si effettua al 18°-21° giorno del ciclo per vedere se c'é stata una ovulazione. In caso di progesterone basso significa che in quel mese non c'é stata ovulazione.
In questi casi si cerca di comprendere come mai l'ovulazione non c'é stata ; nella maggior parte dei casi il problema é la sindrome dell'ovaio policistico che necessita di un'approccio specifico.

saluti
Dr. Franco Lisi http://www.riproduzioneassistita.it/

https://www.youtube.com/user/FrancoLisiFertilita