Utente 386XXX
Salve, sono una ragazza di appena 25 anni e ho un dubbio che mi assale
Il mio compagno ed io non abbiamo mai avuto rapporti completi (io sono vergine)
ma un mese fa abbiamo fatto del petting e lui mi ha penetrata con le dita.
Lui aveva le mutande, non le ha mai tolte ma poco prima aveva comunque eiaculato (quindi non semplice liquido pre eiaculatorio).
Ho paura che possa essersi toccato il pene anche da sotto gli slip ed essersi bagnato le dita.
Non riusciamo a ricordarci se possa averlo fatto effettivamente prima di masturbarmi.
il mio ciclo è in ritardo di 10-12 giorni e premetto di aver avuto un forte stress tra giugno e i primi giorni di luglio ma ora sono rilassata e non ho più lo stress di prima.
Se davvero avesse avuto le dita sporche è possibile che qualche spermatozoo sia rimasto vitale?
A questo proposito vorrei chiedere.. sulla pelle (sulle dita in questo caso) per quanto tempo rimangono in vita? calcolando che quel giorno in quella stanza c'era una temperatura più o meno alta?
Dovrei fare un test di gravidanza o non ce n'è bisogno?
Scusate per tutte le domande ma non riesco davvero a darmi pace.

[#1] dopo  
Dr. Marco Piermatteo

36% attività
4% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)
CASTAGNETO CARDUCCI (LI)
PORTOFERRAIO (LI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Buongiorno, se anche fossero rimaste minime tracce di liquido seminale sulle mani, sicuramente non ci sarebbe la possibilità di gravidanza. Lei deve considerare che per avere una gravidanza ci vogliono milioni di spermatozoi (valori normali 15 milioni per millilitro) e gli sbalzi termici determinano una drastica riduzione della sopravvivenza e della motilità. Per questo motivo non mi preoccuperei di possibili sorprese. Se poi vuol davvero certificare l'assenza di gravidanza, essendo trascorso un mese dall'evento può benissimo fare un test di gravidanza: se risulterà negativo (cosa quasi certa) non avrà più motivo di stare in ansia. Saluti, M. Piermatteo
Dr. Marco Piermatteo
Specialista in Ginecologia Ostericia - Fisiopatologia della Riproduzione - LIVORNO

[#2] dopo  
Utente 386XXX

La ringrazio davvero!
Probabilmente farò il test per togliermi ogni dubbio ma la sua risposta già mi rende più serena. Quindi il mio ritardo può essere dovuto al forte stress avuto prima?
Riguardo alla sopravvivenza sulla pelle invece? Su internet si leggono tempi come secondi, minuti o ore.. qual è la "risposta" giusta?
Grazie se mi risponderà

[#3] dopo  
Dr. Marco Piermatteo

36% attività
4% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)
CASTAGNETO CARDUCCI (LI)
PORTOFERRAIO (LI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Il ritardo può benissimo essere correlato allo stress, mentre sui tempi non ho indicazioni perché non mi risulta che siano stati fatti studi scientificamente validi sulla sopravvivenza sulla pelle, quindi se non parliamo di scienza parliamo solo di opinioni non comprovate!
Dr. Marco Piermatteo
Specialista in Ginecologia Ostericia - Fisiopatologia della Riproduzione - LIVORNO