Utente 400XXX
Salve,sono una ragazza di 20 anni che non aveva mai preso la pillola anticoncezionali,non ho mai avuto problemi di salute fino a questa estate,dove sono stata operata in laparoscopia per corpo luteo emoraggico (avevo perso un litro e mezzo di sangue). Come terapia per evitare che si ripeta, il mio ginecologo mi ha prescritto prima il cerotto evra (lasciato dopo circa 2 mesi,mi dava enormi dolori e vomito), poi la pillola yaz che sto tutt'ora prendendo,con non pochi disturbi (fra cui problemi umorali,palpitazioni notturne,diarrea,stanchezza,nausea,ecc). Oggi mi ha prescritto la pillola zoely. Vorrei un consiglio,é meglio continuare cambiando pillole o dovrei sospenderne l'assunzione in modo definitivo?

[#1] dopo  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
20% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
La rottura di un corpo luteo che dia una sintomatologia così imponente è fortunatamente una cosa rara e penso che sia ancora più raro che si verifichi due volte in un una stessa persona.
Non c'è infatti una predisposizione a questi fenomeni ma una concomitanza di fattori anatomici che fanno si che lo 'scoppio' del follicolo dominate contenete l'uovo avvenga in prossimità di una zona molto vascolarizzata.
Essendo già passati circa sei mesi dallo sfortunato episodio credo che il suo apparato riproduttivo sia anatomicamente guarito e pertanto in grado di potere riprendere la sua normale funzione
Generalmente chi è intollerante a un tipo di pillola estroprogestinica difficilmente troverà beneficio con altre formulazioni con la stessa tipologia.
Potrebbe provare, se desidera un attuare un anticoncezione, una pillola con solo progestinico oppure, come da lei ipotizzato, pensare di sospendere
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it