Utente 401XXX
Buona sera e grazie in anticipo per il vostro consulto.
Dopo 10 mesi di assunzione di Effiprev, ho cambiato pillola. Mi trovo in Francia e qui hanno sospeso il commercio di Effiprev. In farmacia mi hanno consigliato una pillola praticamente equivalente, Triafemi. Ho preso l'ultima pillola Effiprev mercoledì 20 gennaio. Di solito dopo due giorni mi arriva il ciclo (sempre scarso, talvolta assente). Questa volta nn è arrivato, allora dopo 6 giorni senza pillola ho iniziato la nuova Triafemi martedì 26 gennaio (quindi due giorni prima del dovuto). Domenica 31 gennaio, dopo 6 giorni di assunzione della nuova pillola, ho avuto un rapporto non protetto e il mio compagno è venuto dentro.
La farmacista mi aveva detto che in quanto a protezione non cambiava nulla e che potevo rispettare l'intervallo solito prima di iniziare la nuova pillola (non il primo giorno di ciclo come ho letto).
Che rischio di gravidanza ho? Devo aspettare per fare il test o posso farlo già da ora?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se il dosaggio è identico (non conosco il dosaggio di Triafemi) non insorge nessun problema di gravidanza indesiderata.
Sottolineo che i flussi mestruali scarsi (ipomenorrea) o assenti (amenorrea) sono un segno di dosaggio estrogenico basso , non di scarso funzionamento della pillola.
Se poi ha anticipato l'assunzione, questo non crea problema.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI