Utente 525XXX
Buongiorno a tutti, utilizzo il cerotto da un paio di mesi e visti i forti effetti collaterali che mi sta provocando mi è stato detto di finire il ciclo e interromperlo.
Volevo chiedervi un paio di cose, attualmente sto facendo una cura ormonale per insulinoresistenza e la mia acne è molto migliorata, anzi sono disperata all'idea di dover interrompere il cerotto e passare tutta l'estate coperta per la vergogna dell'acne sul viso e sulle spalle…
Comunque vedrò la mia ginecologa tra 1 paio di settimane per cercare un metodo alternativo a questi miei problemi.
Volevo chiedervi:ù

1) attualmente la mia dermatologa mi ha prescritto una soluzione da applicare sul viso contro l'acne, questa soluzione contiene l'antibiotico dalacin c, questo interferisce con la pillola anche se non assunto per bocca?
2) se dovessi avere rapporti non protetti l'ultima settimana si assunzione del cerotto, poi avere il ciclo e poi non rimetterlo la domenica successiva ma smettere con la terapia ormonale sarei a rischio gravidanza?

Mi scuso per le domande probabilmente stupide e ne approfitto per ringraziarvi tantissimo per il tempo che impiegate a rispondere alle domande su questo sito, grazie mille e buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In questo periodo c'è la possibilità di cambiare dosaggio del cerotto (da evra a enciela) , probabilmente si tratta di un clima ormonale diverso dal suo .
L'applicazione topica dell'antibiotico non altera l'effetto contraccettivo.
Per quanto riguarda il secondo nessun problema per i rapporti precedenti alla sospensione del cerotto.
SALUTI
Nicola Blasi , MD
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI