Utente 417XXX
Gentile dottore, ho 30 anni e sono alla ricerca di un secondo figlio (il primo ha 2 anni, nato con tc) dall'inizio dell'anno. Piano piano è nato in me il dubbio che l'ovulazione avvenisse correttamente tutti i mesi. Ho per questo motivo chiesto al mio ginecologo di effettuare un monitoraggio ecografico dell'ovulazione, tramite il quale ha appurato questo mese che il follicolo dominante ha raggiunto la dimensione di 23mm il 17esimo giorno pm senza scoppiare. Il ginecologo ha parlato di sindrome di Luf. Ora vorrei sapere e' una sindrome cronica, cioè la luteinizzazione del follicolo potrebbe avvenire tutti i mesi? Oppure potrebbe essere un episodio isolato? Quale potrebbe essere la causa di questa sindrome e quali le soluzioni?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non sempre si verifica la luf , non si tratta di una sindrome , ma di una insufficienza ovarica momentanea , che potrebbe essere superata con una stimolazione dello scoppio follicolare , attraverso gonadotropine.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 417XXX

La ringrazio per la risposta.
Sulle cause di questa insufficienza non si è pronunciato...potrebbe essere causata dalle aderenze? Ho anche letto che alcuni l'associano all'endometriosi, ma il ginecologo che mi ha visitata non ha accennato a niente di simile. Oppure può dipendere dall'alimentazione?
Mi consiglia di continuare i monitoraggi anche i prossimi mesi?
Grazie

[#3] dopo  
Utente 417XXX

Gent.mo dott. Blasi,
Mi perdoni se insisto ho provato a documentarmi sulla luteinizzazione del follicolo e sulle cause di questa disfunzione non ho trovato praticamente nulla. È davvero così poco conosciuta? Secondo lei dovrei fare ulteriori accertamenti, ad es. dosaggi ormonali e monitoraggi?
Grazie

[#4] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicuramente non dipende dalle aderenze
Va monitorata , dosando il progesterone in 22^ e 24 ^ giornata del ciclo , e somministrando eventualmente progesterone nella seconda fase del ciclo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
Utente 417XXX

Gent.mo dott. Blasi,
sono al 9 giorno di un nuovo ciclo. Ho effettuato un'ecografia e il medico che mi ha visitata ha parlato di ovaio multifollicolare, nel dettaglio ovaio dx follicoli di 14,6 e 11 mm, ovaio sin follicolo di 13mm, endometrio 5,6mm. Secondo lei potrebbe essere correlato l'ovaio multifollicolare al follicolo di Luf del ciclo precedente? L'ovulazione è meno frequente in chi ha le ovaie multifollicolari? Tra due giorni eseguirò una seconda eco.

Grazie per l'attenzione.
Saluti

[#6] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
le ho parlato , nei consulti precedenti , di una stimolazione con clomifene o gonadotropine.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
Utente 417XXX

La ringrazio per aver risposto. mi scusi se mi permetto ma non credo che la risposta sia coerente con quanto chiesto. Volevo capire se ci fosse una relazione tra ovaio multifollicolare e Luf, oppure se l'ovulazione nel mio caso potrebbe avvenire più di rado.
Comunque il medico ha detto che valuterà alla prossima eco se prescrivermi gonasi per facilitare lo scoppio del follicolo.


Saluti