Utente 411XXX
salve vorrei un informazione per quanto riguarda gli esami di ovulazione il primo prelievo al 3 giorno del ciclo ....ma in questo si intende che devo calcolare anche il giorno di arrivo del ciclo ????????? funziona cosi.... 1 giorno di ciclo ....2 secondo e il 3 faccio il prelievo ???? grazie .

[#1] dopo  
390163

Cancellato nel 2017
Esatto il primo giorno e' il giorno di arrivo del ciclo. Dott. D'Ambrosi
Dr. Francesco DAmbrosi
Specialista Ginecologia e Ostetricia
Milano

[#2] dopo  
Utente 411XXX

ho fatto le miei analisi di ovulazione ma purtroppo la mia riversa ovarica e bassa ....ora vorrei dei chiarimenti ai miei dubbi giusto che il mio ginecologo non riesce a farlo ....la mia situazione attuale e soffrire da quasi 10 anni di endometriosi sono stata sottoposta in quegli anni a un intervento chirurgico x una grossa cisti di 8 cm mi hanno dovuto anche togliere l ovaio sx ....negli anni ho dovuto combattere con la malattia non capita e da alcuni incompetenti medici che mi hanno fatto stare x i primi 3 anni senza prendere nessun farmaco e non informarmi su cosa significa veramente questa malattia ... cambiando medico ho fatto x circa 9 mesi enantone perche purtroppo con passare di anni la malattia ha colpito anche l altro ovaio trovandomi con una cisti di 4 cm e 2 piccolissime facendo questa terapia si sono ridotte molto il medico ha preferito dopo darmi un farmaco di mantenimento .e passato a visanne dopo 1 anno di assunzione sospendendo questa cura e prendendo il klaira le cisti sono tornate ...allora il medico mi ha consigliato una gravidanza o un operazione ....io ho preferito una gravidanza abbiamo fatto le famosi esami di ovulazione che sono risultati molto bassi ....lui consiglia un operazione urgente ..ora vorrei capire delle cose ...potrei ritornare a prendere altri farmaci x ridurre le cisti ???? oppure e possibile fare una cura senza rimuovere queste cisti x riportare la riserva ovarica a una buona qualità per cercare di avere un bambino senza dover sottoporre a una operazione ???una altra domanda che mi sorge e una persona che ha fatto un operazione chirurgica con una cicatrice verticale dal ombelico in giù si puo sottoporre a una laparoscopia ???? cerco veramente aiuto perché questo medico che sono in cura non è affatto chiaro

[#3] dopo  
390163

Cancellato nel 2017
Buongiorno posso provare a rispondere con un po' di ritardo alle sue domande.
Per quanto riguarda la situazione ad oggi l'intervento di elezione sarebbe quando possibile la laproscopia.
In secondo luogo da anni ormai si preferisce (qualora si desideri veramente un gravidanza) provare prima un percorso medico assistito di gravidanza piuttosto che intervenire nuovamente.
La chirurgia come lei ha già provato non è sempre risolutiva.
Anche la gravidanza rallenta la malattia, ma non si può considerare come la terapia del' endometriosi.
Il mio consiglio è il seguente:
se desiderate avere un bambino indipendentemente da tutto, si sottoponga a controlli presso un centro di procreazione assistita e una volta ottenuta la gravidanza provi con una terapia medica (progestinico o estroprogestinico) prima di affrontare nuovamente un altro intervento che ha un alto tasso di recidività.
Spero di essere stato chiaro.
Dr. Francesco DAmbrosi
Specialista Ginecologia e Ostetricia
Milano