Utente 186XXX
Salve, qualche settimana fa io e la mia ragazza abbiamo avuto un rapporto per una decina di secondi(anche meno) non protetto, presi dall' eccitazione. Metto in chiaro subito il suo ciclo è abbastanza puntuale, anzi anticipa anche di 2 3 giorni. Il penultimo ciclo le è venuto giorno 13 maggio, mentre l'ultimo il 4 giugno, insomma un Po troppo in anticipo, secondo le previsioni le dovrebbe venire oggi, 2 luglio! Ma ancora nulla! Ma è veramente così pericoloso questo famigerato liquido pre eiaculatorio? Prima di penetrare ho controllato la punta del pene ed era asciutto, nessuna goccia, idem quando l ho uscito..non credo che in due 3 spinte sia uscita qualche goccia..inoltre avevo avuto un eiaculazione precedentemente ma ho lavato e HO urinato.. può essere una gravidanza o un semplice ritardo?

[#1] dopo  
Dr. Lucia Vecoli

44% attività
4% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2014
Gent. Sig., per rispondere farò alcuni cenni storici. L'apparato genitale maschile e femminile è deputato alla riproduzione, tanto da essere chiamato anche apparato riproduttivo. E' così in tutte le specie viventi e quella umana non fa eccezione. Nel mondo animale solo gli uomini e le donne donne vogliono utilizzare tali organi a scopo diverso dalla procreazione. Per evitare una gravidanza indesiderata è dagli anni sessanta che è stata inventata la pillola contraccettiva, che è stata alla base della cosiddetta rivoluzione sessuale, liberando la donna dalla possibilità di avere una gravidanza indesiderata. Oltre ad essa si sono negli anni sviluppate altre metodiche contraccettive molto efficaci, quali la spirale o IUD, l'anello, il cerotto, l'impianto sottocutaneo. Esiste anche il condom, che, pur non essendo così efficace come i metodi suddetti, è utile per la prevenzione delle malattie sessualmente trasmesse. Non utilizzare altro che il coito interrotto espone, oltre che al rischio di una gravidanza, a rapporti sessuali insoddisfacenti, soprattutto per la partner femminile, che , come risaputo, raggiunge l'orgasmo più lentamente del maschio. Fatta questa premessa, nel caso specifico è consigliabile fare un dosaggio della beta HCG se dopo una settimana di ritardo il ciclo mestruale non dovesse ancora comparire per accertare una eventuale gravidanza. In caso contrario, il consiglio è di consigliare una visita ginecologica alla partner , per farsi consigliare un contraccettivo sicuro ed evitare rischi per l'avvenire, a meno che non desideriate diventare genitori.
Dr. Lucia Vecoli