Utente 459XXX
Salve sono una ragazza di 17 (quasi 18) anni e vorrei avere un consiglio. Premetto che ho sviluppato tardi, a 16 anni, e ho sempre avuto ciclo irregolare tipo 1 mese sì, 5 no, e così via. Dunque ora il ginecologo che mi segue entro 15/20 giorni mi darà una cura ormonale di progesterone che secondo i vari esami che sto facendo ha livelli bassi e insufficienti. Inoltre un mese fa mi era stata diagnosticato un corpo luteo emorragico nell ovaio destro e sono stata molto male per i dolori, poi è scoppiato il cosiddetto follicolo quando mi è venuto il ciclo. Vorrei però sapere se avere rapporti può in qualche modo essere pericoloso data la mia situazione di: squilibri ormonali, cure ormonali da fare, e fisicamente parlando dato che ho avuto questo corpo luteo. Insomma, se può in qualche modo compromettere uno di questi fattori. (In presenza di mia madre non riesco ad avere modo di parlarne col ginecologo perciò desidero un consulto qui) grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Secondo il mio (modesto ) parere lei dovrebbe assumere una pillola estro.progestinica, non soltanto un progestinico.
Questa associazione le eviterebbe il rischio di un corpo luteo emorragico, di una gravidanza indesiderata e le normalizzerebbe il ciclo mestruale.
L'assunzione del solo progestinico non migliorerebbe l'irregolarità e NON la coprirebbe dal punto di vista contraccettiva.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI