Utente 147XXX
Dottore,
le scrivo perchè molto in ansia dopo il responso del PAP test a cui mi ero sottoposta:
"Anomalia delle cellule squamose rifibili a Lesione Intraepiteliale squamosa (SIL) di alto grado (H-SIL) (CCIN II) ( CIN III) (CIS).
Si Consiglia Colposcopia a biopsia mirata. Controllo citologico a 6 mesie Tipizzazione Virale HPV-DNA”.

Il mio Ginecologo ha già prescritto la tipizzazione sul precedente campione (PAP TEST) e fissato appuntamento tra 7 gg per la Colposcopia..
ma non ha aggiunto altro sulle tappe che la cura/intervento/guarigione dovrebbero avere.

aggiungo che il PAP TEST effettuato esattamente 13 mesi fa.. aveva dato ESITO NEGATIVO.

Sarebbe così gentile da fornirmi una previsione di quello che potrebbe essere il mio percorso da qui in avanti?
(secondo le sue esperienze in merito, partendo dal referto del mio PAP Test). Quante possibilità ci sono che la cosa non degeneri a questo stadio?
E quante possibilità che intervenendo ora si guarisca definitivamente?

La ringrazio di cuore.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Con una H-SIL è fondamentale eseguire una COLPOSCOPIA ed un HPV test , in seguito si esegue un trattamento escissionale sul collo uterino (ansa a radiofrequenza) che rispetto alla classica biopsia potrebbe risultare un trattamento definitivo terapeutico (con risultato di esame istologico CIN 2/ CIN 3) .
Si procede a stadiazione della malattia soltanto in caso di esito dell'esame istologico : carcinoma in situ e oltre .
Purtroppo in questi casi si usano termini "medichesi " difficili da comprendere e da tradurre in termini semplici.
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 147XXX

Grazie per la risposta Dottore.

Vista l'ansia generata dall'attesa di dover ancora fare la COLPOSCOPIA ed attenderne l'esito.. Chiedevo a Lei ed i suoi colleghi proprio questo: si può stimare in base alla "statistica" un livello di stadiazione solo sulla base del mio PAP test "Anomalia delle cellule squamose rifibili a Lesione Intraepiteliale squamosa (SIL) di alto grado (H-SIL) (CCIN II) ( CIN III) (CIS)" ?
Nesl senso.. posso ragionevolmente aspettarmi, come lei ha scritto un "trattamento escissionale sul collo uterino (ansa a radiofrequenza)" che sia risolutivo a titolo definitivo? o devo temere qualcosa di più grave?

Vogliate perdonare tutte queste domande.. ma sono molto preoccupata perchè mi è parso di capire che sia ANOMALO avere una SIL di alto grado se solo 13 mesi fa il PAP test era risultato negativo (a tal proposito potrebbe uno dei due pap test essere erato?).

Aggiungo infine un'ultimo particolare che vi chiedo di commentare. Il mio Ginecologo ha rilevato un'inspessimento dell'Endometrio sia in una visita preovulatoria che nella successiva al 2° gg di ciclo (e mi sembrava particolarmente stupito della cosa). Ci sono connessioni tra la SIL è l'Endometrio ispessito? Quale altro problema dovrei attendermi?

Attendo vostre e Vi ringrazio anticipatamente per il tempo che mi dedicherete. Il Ginecologo a cui mi sono rivolta è molto preparato e mi fido ciecamente della sua professionalità, ma nell'attesa (struggente) degli esiti degli esami .. vorrei saperne qualcosa in più.

Grazie di cuore

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'esame colposcopico ha la prerogativa di stabilire l'entità della lesione displastica e confermarla con una BIOPSIA MIRATA. L'ispessimento endometriale non ha alcun collegamento con il collo uterino, a meno che non intendesse endocervice e non endometrio.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 147XXX

Capisco,
Quindi l'ispessimento dell'endometrio ha cause e decorsi separati riapetto alla SIL.
Grazie per le cortesi risposte.)
...Solo non mi ha detto un Suo parere in merito alla mia ossetvazione: "mi è parso di capire che sia ANOMALO avere una SIL di alto grado se solo 13 mesi fa il PAP test era risultato negativo (a tal proposito potrebbe uno dei due pap test essere erato?)." Mi faccia sapere un Suo parere d'istinto..
Grazie ancora

[#5] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Questo dipende dalla interpretazione del CITOLOGO (anatomo-patologo) , chiaramente ci potrebbe essere un eccesso di valutazione di alcune cellule, o in caso contrario una sotto valutazione di alcune altre cellule(!??) .
L'errore è contemplato !
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente 147XXX

Capisco dottore,
la ringrazio e la aggiorno in merito (stasera ho la colposcopia).
Buon Lavoro

[#7] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente 147XXX

Buonasera Dottore,
le comunico gli aggiornamenti delle mie visite:

Due gg fa mi sono sottoposta a colposcopia, quindi attendo referto definitivo entro 10/15 gg.

Contestualmente ho ricevuto l'esito dell'esame di tipizzazione HPV fatto sullo stesso campione del PAP TEST (che aveva dato come esito "Anomalia delle cellule squamose rifibili a Lesione Intraepiteliale squamosa (SIL) di alto grado (H-SIL) (CCIN II) ( CIN III) (CIS)")

...RISULTATO: NEGATIVO!!

Lo stesso Ginecologo è parso sorpreso dall'esito contraddittorio della Tipizzazione e ha subito predisposto nuovo PAP TEST e TIPIZZAZIONE contestuale in due differenti laboratori.


Ad oggi la situazione è la seguente:

SETTEMBRE 2016: PAP TEST NEGATIVO
OTTOBRE 2017: PAP TES indica SIL DI ALTO GRADO CIN2 CIN3
OTTOBRE 2017: TIPIZZAZIONE HPV NEGATIVA

Secondo la sua esperienza (ed in attesa dell'esito della colposcopia).. devo pensare positivamente (che il PAP TEST sia stato errato)? o è possibile non individuare il ceppo del Papilloma Virus su un campione che cmq ha riscontrato una SIL di ALTO GRADO? (è una cosa possibile? frequente?

attendo gentilmente sue..
Saluti!

[#9] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Effettivamente come avevo espresso nelle precedenti risposte ci potrebbe essere una errata interpretazione dell'esito citologico ( in eccesso o in difetto ) .
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI