Utente 468XXX
Buonasera,
il 18 settembre ho praticato un'IVG. Il ciclo teoricamente mi sarebbe dovuto arrivare secondo consigli medici, dopo 30-40 giorni, ma ancora niente, non ne ho nemmeno i sintomi. In questo periodo ho avuto diversi rapporti con uno solo davvero a rischio a causa rottura del preservativo.
Come dicevo prima non ho né sintomi da ciclo né di gravidanza, ho solo la pancia gonfia e dura ma penso sia un "residuo". Non accusi stanchezza diurna, non ho seni scuri e senso di nausea perenne come il mese prima dell'intervento.Dopo l'IVG avevo riscontrato solo la presenza di diversi grumi da espellere. Dopo circa un mese dall'operazione ho avuto diverse perdite marroni per due volte, della durata di un solo giorno, e a distanza di una settimana l'una dall'altra. Circa una settimana fa avvertivo un forte odore ferroso dagli slip tanto da pensare fosse il ciclo, ma niente. La situazione poi si è risolta e ho avuto muco denso e bianco per qualche giorno, quasi inodore ma non riesco a capire se sia ovulazione o leucorrea gravidica (come è capitato in precedenza). Ora questo è totalmente scomparso anche se a volte ho qualche perdita di muco.
È possibile che sia rimasta incinta pochi giorni dopo l'operazione? (4, perché si, sono un'incosciente ) Quanto devo aspettare il ciclo prima di preoccuparmi?
Purtroppo la ginecologa mi ha dato la prima visita di controllo per fine novembre quindj due mesi dopo IVG, e ho una forte paura anche perché per ovvi motivi ho il terrore dei miei genitori.
Grazie in anticipo!

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Da medico "non obiettore " le tiro le orecchie , perchè rischiare un'altra gravidanza e non assumere la contraccezione d'emergenza (Norlevo, Ellaone) .??
Non le rimane che eseguire un test di gravidanza .
Sottolineo che poteva assumere dal giorno dopo la IVG , una pillola contraccettiva, indipendentemente dalla visita di controllo.
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 468XXX

Buonasera dottore,
Lei ha perfettamente ragione! Purtroppo non ho potuto assumere alcun contraccettivo siccome accuso Proteina S sballata... Mi hanno interrotto la pillola e volevo informarmi sulla minipillola ma al centro ivg mi han detto che non potevano aiutarmi e di chiedere direttamente al controllo.
Per quanto riguarda la situazione ciclo credo di sia sbloccata: oggi mi sono venute Delle forti fitte e sia sulla carta che negli slip ho avuto perdite marroni chiaro. Anche alla minzione c'era traccia di sangue, per cui credo stiano arrivando! I dolori sono classici del ciclo per ora.