ovaio  
Utente 451XXX
Gentili dottori vi scrivo poiche' accuso da circa 7 gg dolori alle ovaie intermittenti come se da un momento all altro stesse per arrivarmi il ciclo, localizzatisopratutto al lato sx e da ieri anche alla schiena nella parte bassa sopra il coccige. Ho avuto l ultima mestruazione il 16 di dicembre ( le mestruazioni sono regolari da un anno, mentre fino a qualche anno fa ritardavano spesso)il ciclo è terminato il 21. Inizialmente ho imputato questi dolori all ovulazione ma credo sia già avvenuta considerato i cambiamenti della consistenza del muco cervicale che ho monitorato nei gg scorsi. Oggi si è aggiunta oltre a questi dolori intermittenti anche la sensazione di dover fare spesso pipì. Questa ultima sensazione nn è a me nuova in quanto avendo una vescica neurogena di natura congenita mi capita spesso di avere questi fastidi alle vie urinarie o anche cistite quindi l ho attribuito a questo. Sulla base di ciò considerato che ho effettuato l ultima ecografia pelvica e visita ginecologica + paptest a maggio 2017 ed era tutto ok( il controllo ginecologico l avevo effettuato x dei dolori simili mestruali che accusavo oltre che durante il ciclo mestruale anche dopo la fine del ciclo x alcuni giorni e che cm quelli attuali erano localizzati proprio nell' addome sinistro dal colon fino all' ovaio)Secondo voi è il caso di effettuare un altra ecografia? Non so se le cose possano essere legate ma mi è stato diagnosticato da poco una rettocolite ulcerosa localizzata solo al retto che sto curando efficacemente. E anni fa soffrivo di una leggera forma di vulvodinia che però è migliorata nonostante persistano a periodi episodi di dolore durante i rapporti sessuali cpn difficoltà nella penetrazione completa. Sulla base di ciò e del controllo ginecologiginecologico effettuato pochi mesi fa, ci sono motivi di allarme? Mi consigliate un altra visita? Ho paura di un tumore ovarico visto i sintomi su Internet

[#1] dopo  
Dr. Floriano Petrone

24% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve,
I sintomi da lei descritti possono essere tanto legati ad una infezione delle vie urinarie alte con interessamento renale, quando ad in infiammazione dell ovaio, quanto ad una colite .
E non significa molto che l'ultima visita ginecologica non aveva evidenziato nulla di particolare perché, questi sintomi insorti da 7giorni , non erano presenti 7mesi fa, per cui si tratta di una patologia insorta di recente. A mio giudizio è necessaria una ripetizione di alcuni esami anche per confronto. Quindi consiglio di effettuare un eco renale, un eco pelvica endovaginale, un esame urine con eventuale urocoltura, è una visita ginecologica.
Dr. Floriano Petrone Chirurgo Ginecologo, Centro Medico Iknos, Milano 347 8330868