Utente 485XXX
buonasera dottore,
sono una ragazza di 19 anni che da circa un mese ha cominciato ad assumere la pillola klaira. mio padre soffre di coagulazione (ha la pressione alta) , mentre io soffro di pressione bassa. il dubbio che mi è sorto è :- problemi di coagulazione sono strettamente legati solo alla pressione alta o anche alla press bassa? questo tipo di problemi è per forza ereditario, oppure è possibile che io non soffra di ciò? inoltre vorrei sapere se nonostante mio padre soffra di coagulazione, io possa continuare a prendere la pillola tranquillamente.
grazie dell'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La pressione arteriosa , non ha alcun collegamento con la coagulazione.
Soltanto in presenza di patologie trombofiliche congenite come quelle elencate , bisogna indagare.
- resistenza alla proteina C attivata ( mutazione genetica del fattore V)
- deficit di proteina C
- deficit di proteina S
- deficit di antitrombina 3^
- presenza di anticorpi anti-fosfolipidi .
Queste patologie congenite , se presenti, possono comportare un reale aumento di rischio cardiovascolare.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI