Utente 491XXX
Salve,

Ho effettuato a ottobre il test dell'ormone antimulleriano, un mese prima di compiere 30 anni. Il valore riscontrato è di 1.46. Non sono attualmente alla ricerca di una gravidanza ma l'ormone così basso mi ha messo un po' in allarme. La mia ginecologa non ha saputo darmi un'idea di quanto tempo potrei avere davanti per concepire naturalmente e mi ha consigliato di rivolgermi a una specialista della fecondazione assistita. Sono in attesa dell'appuntamento. Nel frattempo volevo sapere se c'è un parametro temporale di riferimento (uno, due, tre anni?). Capisco che non sia possibile dare un numero esatto ma se fosse possibile avere un parere sarei davvero molto grata.

Cordialmente,
Francesca

[#1]  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
4% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

il valore di AMH è normale, e va comunque integrato con altri dati, come la conta dei follicoli antrali, un'ecografia da fare subito dopo la mestruazione. Inoltre, è bene vedere anche gli altri dati ormonali.
Se si conferma una scarsa riserva ovarica e non c'è un desiderio immediato di gravidanza, può essere valutata la crioconservazione degli ovociti.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi