Utente 422XXX
Salve
Sono una donna di 31 anni
Soffro di candida recidivante, attualmente sto facendo una terapia di 10 giorni di ovuli e e lavande...ovviamente vorrei un figlio e ci sto provando da pochissimo...ho sempre fatto controlli nella mia vita e il medico mi ha sempre detto di stare bene...e che posso restare incinta tranquillamente... Quanto incide la candida nella fertilità? Poi volevo fare un'altra domanda...ad agosto l'anno scorso ho fatto un controllo ed era tutto ok... Un mese fa circa mi sono sottoposta ai controlli di routine che organizzano negli ospedali per le donne... Un dott mi ha detto che ho una leggera arcuatura all utero... Mai detto dai precedenti medici... Ho 31 anni di controlli ne ho fatti...ha detto che era tutto ok e niente di preoccupante... Ho notato che sul referto ha posto un punto interrogativo alla cosa...potrebbe essersi sbagliato? O è talmente impercettibile e tranquilla la cosa che altri dott hanno ritenuto non importante dirlo conoscendo il mio carattere? Il mese prox avrei il controllo annuale con il mio medico... Mi sono quasi pentita di essermi sottoposta alle visite di prevenzione che per carità salvano la vita a numerose persone ma mi hanno messo ansia anche se mi hanno detto che non c'è nulla di cui preoccuparsi... Chiedo una risposta...in attesa del mio medico...premettendo che sono una persona estremamente ansiosa. Riuscirò mai a avere un figlio? Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La vaginite da Candida non crea problemi di infertilità se curata bene .
Se la alterazione ecograficamente rilevata dal Collega non altera la conformazione della cavità uterina non deve assolutamente preoccuparsi, sempre se confermata.
Affronti con serenità la futura gravidanza e in bocca al lupo.
Salutoni
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI