Utente 135XXX
Buongiorno. tornata dal mare ho avuto una vaginite piuttosto forte che ho curato con lavande di tantum rosa, ovuli di macmiror 500 e fermenti lattici femelle. la vaginite mi è passata e sono stata a fare un tampone che ha dato esiti negativi /tutto nella norma con buona presenza di lactobacilli) ho chiesto al mio ginecologo se mio marito avrebbe dovuto fare una cura ma mi ha risposto di no. abbiamo avuto rapporti e due giorni dopo ho ricominciato ad avere i sintomi della vaginite.

Sono stata in farmacia eri hanno dato la crema meclon dicendo di curare mio marito con quella, mentre io sto rifacendo la terapia con gli ovuli.

Il mio ginecologo non risponde.

Cosa devo fare ?

grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per me risulta veramente difficoltoso darle dei consigli terapeutici , senza una ben precisa diagnosi : CANDIDA(?), TRICHOMONAS(?) VAGINOSI BATTERICA (?) Vaginite da COLI(?).
Solitamente utilizzo un esame batteriologico a fresco per una diagnosi rapida.
Non condivido il consiglio della farmacista (non è un medico !) nel trattamento del partner che non sempre è richiesto, molte vaginiti non sono trasmesse sessualmente !
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI