Utente 375XXX
Buonasera,
durante questo ciclo mi è capitata una cosa alquanto strana e vorrei avere un Vostro parere...

Piccole premesse da fare:
- Soffro di ovaio micropolicistico
- Ho un ciclo solitamente regolarissimo
- Sto cercando (da almeno 3 mesi) la mia prima gravidanza.
- Ultimo ciclo mestruale: dal 27/05 al 30/05

Il 10 giugno (15esimo giorno del ciclo) ho effettuato due stick ovulatori canadesi che sono risultati entrambi positivi, anche se i sintomi dell'ovulazione non erano molto pronunciati, a parte le perdite.

E fin qui, tutto normale.

Poi, qualche giorno fa, ovvero lunedì 18 (23esimo giorno del ciclo) ho iniziato ad avvertire dei forti dolori all'altezza delle ovaie, a tratti proprio da dovermi piegare per quanto era acuto il dolore.
Così, per caso, vado a fare uno stick canadese che è risultato positivo.
Ne faccio un altro per sicurezza ed è positivo anche quello.


Detto questo, come è possibile che io abbia avuto due ovulazioni?
E' una cosa normale? O devo preoccuparmi?

Anche perché in questi ultimi giorni mi sento molto più stanca del solito (dormirei tutto il giorno se potessi).

Spero possiate darmi un vostro sincero parere,
premettendo che ad inizio mese prossimo avrò una visita con il mio ginecologo in modo da fare un punto della situazione (se così si può dire ;D )

Grazie in anticipo
e buona serata.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per poter accertare l'evento della doppia ovulazione è necessario un monitoraggio ecografico della ovulazione.
Gli stick ci rivelano la presenza degli ormoni , ma non la quantità e nè tanto meno se l'ovulazione (intesa come scoppio del follicolo ) sia avvenuta.
Quindi difficile poter condividere questa sua ipotesi.
In bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 375XXX

Gentilissimo Dott. Blasi, grazie infinite della sua risposta.

Vorrei cogliere l'occasione per riportarle altre sintomatologie di questi ultimi giorni..

Oltre al fatto che questa mattina un altro stick canadese è risultato positivo (se pur la linea era molto lieve), sto avvertendo una stanchezza incredibile tanto che dormirei ad ogni ora del giorno.
(La mattina in ufficio mi risulta anche difficile concentrarmi).
Oltre ad avere dei mal di testa persistenti.

Inoltre questa mattina ho avvertito dei crampi all'interno coscia sx, simili ai dolori mestruali.

Cosa potrebbe essere?
O meglio, lei mi consiglia di rivolgermi con urgenza al mio ginecologo?
Perché avevo fissato la visita per i primi di Luglio, ma se lei mi consiglia di velocizzare i tempi lo chiamo oggi stesso.

Non ci faccia caso, spesso sono ansiosa,
soprattutto da quando ho scoperto di soffrire di ovaio policistico. Quindi perdoni la mia insistenza.

Le auguro un buon lavoro
e una felice giornata.
E grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Tutto ciò potrebbe essere riferibile ad un fenomeno irritativo sul peritoneo da parte del liquido follicolare fuoriuscito dopo lo scoppio del follicolo ( ovulazione)
Comunque un esame ecografico potrebbe risultare utile
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 375XXX

Gentilissimo Dr. Blasi,
sono di nuovo a scriverle , collegandomi all'ultimo consulto al quale le mi ha gentilmente risposto.

Non so bene cosa mi stia accadendo e chiedo un altro suo cortese parere (abbi pazienza, sono spesso ansiosa).

Praticamente ho 10 giorni di ritardo.
Come le scrissi precedemente continuo ad avere responsi positivi nei test di ovulazione, ogni singolo giorno, fino ad oggi e per quanto riguarda invece quelli di gravidanza ho avuto tre risposte "incerte" ed una negativa.
Incerte perché nella linea del "positivo" compariva una leggera ombra, quasi impercettibile mentre l'ultimo test fatto ieri, di un'altra marca, è risultato negativo.

Ora, io sinceramente non so cosa pensare.
Non so se debba andare direttamente dal mio ginecologo lunedì o se prima effettuare delle analisi: lei cosa mi consiglierebbe di fare?

I sintomi che sto provando sono soltanto molta stanchezza, spossatezza, tensione al seno, molto forte nei scorsi giorni, ma che ora sembra che stia per alleviarsi e leggeri crampi all'altezza delle ovaie ed interno coscia (spesso ridotti a leggeri pizzicori, se così si può dire).

Premetto, come in precedenza, di soffrire di ovaio micropolicistico da due anni (scoperto grazie ad un suo consiglio, Dr Blasi, per il quale non smetterò mai di ringraziarla). Questa condizione non ha MAI influito sulla regolarità del ciclo ed i miei ultimi esami ormonali, come i precedenti, sono perfetti.
Altra particolare premessa è che sono alla ricerca della prima gravidanza almeno da 4/5 mesi.

Stavo pensando di andare a comprare un test della ClearBlue (quelli con risultato "scritto" in modo che io non debba ansieggiarmi per una linetta poco marcata), pensa che sia necessario?

Mi perdoni Dottore, perdoni la mia ansia
e grazie per la sua infinita pazienza

Le auguro una buona giornata