Rapporto non protetto, mestruazioni, pillola

Egregi dottori

La mia ragazza ha cominciato ad assumere per la prima volta la pillola contraccettiva il primo giorno di ciclo mestruale, il giorno seguente e anche il seguente ancora, in presenza di sanguinamento mestruale e visto l'inizio dell'assunzione della pillola abbiamo avuto in due occasioni rapporti non protetti e completi. Presenza di mestruazioni e pillola contraccettiva ( Klaira) seppur assunta da poco tempo, assicurano l'impossibilità di aver concepito?

Grazie mille!
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,9k 1,3k 254
L'effetto contraccettivo è presente dal primo confetto assunto, quindi nessuna preoccupazione . D'altra parte bisogna ricordare che il giorno d'inizio corrisponde al primo giorno del ciclo e cioè quando la donna è in piena fase mestruale ed è comunque priva di attività fertile.
C'è un'immediata inibizione dell'ovulazione (dimostrata da numerosi studi )
Saluti

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille gentile dott.

Il mio dubbio è scaturito dall'aver letto, in diverse occasioni, a domande analoghe, risposte discordanti. C'è, tra i suoi colleghi ginecologi, chi risponde come lei e chi invece asserisce che durante il flusso mestruale il sangue non fa per nulla da "barriera" e si può ovulare e chi raccomanda prima di procedere coi rapporti completi di "finire il primo blister" o "aspettare almeno 9 giorni" per quanto riguarda la pillola.
Capisce bene la confusione.

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test