Utente 489XXX
Salve gentili dottori, sono una ragazza di 34 anni alla ricerca della prima gravidanza. È quasi un anno che io e il mio compagno ci stiamo provando, ma senza successo. Premetto che ho sempre avuto problemi di prolattina alta, sin dal mio primo ciclo, dovuto ad un micro adenoma ipofisario. Ma dall'ultima risonanza dello scorso ottobre questo è quasi scomparso. Il mio ciclo è regolare a 28-31 giorni e riesco ad individuare anche i giorni fertili. Assumo 3 giorni a settimana mezza compressa di dostinex e la prolattina è nella norma. Data dell'ultima mestruazione 27 giugno, stick ovulatorio positivo il 9 luglio con perdite trasparenti e dolori forti alle ovaie. Rapporti avuti il 6-7-10 luglio. Secondo voi sono stati concentrati nei giorni giusti? Cosa possiamo fare io e il mio compagno per aumentare le probabilità di avere un figlio? Grazie a chi mi risponderà

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' importante un monitoraggio ecografico della ovulazione con valutazione del raggiungimento di almeno 20/21 mm di diametro del follicolo ovarico e successivo scoppio (ovvero OVULAZIONE) .
Valutazione della validità del corpo luteo successivo con dosaggio del progesterone in 22^ e 24 ^ giornata del ciclo ovarico.
Funzionalità tiroidea.
Pervietà delle tube uterine
SPERMIOGRAMMA del marito .
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI