Utente
Buongiorno,
chiedo un parere in merito ad un problema di menometrorragia da circa 16 gg. cicli sempre regolari ogni 26 gg durata 3 gg e mai abbondanti, sempre dolorosi alternandosi tra crampi addominali o mal di testa.
Ultimo ciclo puntuale il 16 gennaio molto leggero, diverso dal solito, tutto molto leggero. Dopo circa 4 gg, il 20 gen inizio ad accusare un leggero dolore costante difficile da localizzare, circa sopragluteo dx molto interno. rimane fisso ma in aumento giorno dopo giorno finche il 23 diventa molto forte e inizio ad avere qualche spot di colore marroncino. il 24 diventa fortissimo e a metà mattina da spot diventa un flusso di sangue continuo che perdura fino ad oggi. Il giorno seguente, il 25, il dolore gradatamente diminuisce fino a svanire totalmente
il flusso rimane costante, leggero, quasi rosato. il 30 gen vado al ps ginec. esito stick urine +proteine +++sangue addome trattabile, non dolente, blumberg negativo, giordano negativo. VG. genitasli esterni da nullipara, vagina regolare, collo posteriore,cilindrico regolare, utero AVF, mobile trattabile, regioni annessiali libere, non dolenti. non cistalgia ne dolorabilità del Duglas. ES portio NE, perdite ematiche scarse residue non in atto. ECO TV utero AVF ad ecostruttura omogenea, cavità uterina lineare, endometrio spessore massimo 4mm, immagine iperecogena non vascolarizzata a livello fundico riferibile a piccolo coagulo vs polipo endometriale. ovaio dx in sede e regolare 23x21x12mm. ovaio sx in sede 39x26x41mm, sede di cisti uniloculare a contenuto di 29x22x30mm, riferibile a corpo luteo meritevole di ricontrollo ecografico. non liquido libero in pelvi.
diagnosi irregolarità mestruale in perimenopausa.
Dicono che è tutto nella norma ed è un principio di menopausa
il medico di base esclude lo esclude avendo 39 anni e dice che ci sono 3 possibilità:
una gravidanza, il polipo o uno squilibrio ormonale.
Mi prescrive Ugurol per 3/4 gg e vedere se il flusso si interrompe. Nel qual caso il tutto sarebbe da attribuire al polipo
il giorno seguente, il 5 feb, mi sveglio con un dolore acuto al basso ventre leggermente a dx, sembravano tipo delle contrazioni. inizialmente di 6 /7 secondi e ogni 7/8 min dopo qualche ora hanno iniziato ad essere piu ravvicinate. a metà giornata ha raggiunto l'apice per poi andare diminuendo entro sera che era rimasto solo un fastidio e indolenzimento.
La sera del 6 feb inizio il coagulante, mezza fiala, 1 fiala ieri e 1 oggi . fin da subito il sangue era piu corposo, ieri anche un pochino piu abbondante. oggi invece è quasi nullo-
Volevo chiedere un altro parere su cosa mi stia succedendo.
il medico di base è nuovo ed era la prima volta che mi vedeva e mi ha prescritto un coagulante senza chiedermi nulla sulla mia storia clinica. nn mi fido molto
A fine dicembre ho avuto dei rapporti a rischio non protetti... la gravidanza è da escludere? si sarebbe vista durante l'eco? non ci sono ulteriori esami da poter fare per capiure meglio?
grazier infinite

[#1]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Deve eseguire una isteroscopia. Il polipo, se c'è, va rimosso in quanto è quello la causa del suo sanguinamento anomalo. Per il dolore che riferisce, sostanzialmente, credo non ci si debba rivolgere alla sfera ginecologica da quanto riportato.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente
è sicuramente da attribuire al polipo?Il fatto che con 2 fiale di ugurol il sanguinamento si sia interrotto lo conferma, come detto dal medico di.b?
Il dolore al sopra gluteo dx corrispondente sul davanti all'anca zona ovaio è diventato acuto e debilitante il giorno in cui le perdite sono diventate flusso e immediatamente il dolore si è calmato fino a sparire in 2 giorni.Solo coincidenza?
Quindi è da escludere il possibile aborto?Grazie

[#3]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Per saperlo deve eseguire una isteroscopia.
Come Le dicevo non credo che il dolore sia da attribuire ad un problema ginecologico. Ne parli col medico di base.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#4] dopo  
Utente
D'accordo. Intanto per il 1 marzo avrò da rifare l'eco tv. Quando ho riferito il tutto, Per quel dolore, il medico di base non ha dato importanza e al pronto soccorso ginecologico han detto che secondo loro era stata una coincidenza ed era più da attribuire ad una colica intestinale.
Però sa, non mi fido molto, per loro era sicuramente la premenopausa e di attendere che il flusso sarebbe cessato da solo dopo qualche giorno..
GRAZIE

[#5]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Quanto da Lei riportato mi conforta nell'ipotesi che Le avevo rappresentato in merito all'ipotesi "non ginecologica" del dolore.
Resto dell'idea di eseguire una nuova isteroscopia. Non credo che l'eco vaginale potrà eliminare questa ricorrenza.

Saluti
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore
volevo aggiornarla a seguito della eco tv che ho fatto oggi, richiesta dal ps ginecologico 1 mese fa.
esito
utero antiverso regolare
cavità lineare con endometrio 9mm
ovaie regolari
dx 24x25x17
sx 23x24x14
liquido libero assente.

pare che il polipo non ci sia, ha guardato più volte controllando anche l'eco del p.s. ma niente non lo ha visto
tutto pare nella norma....
questo mese il ciclo non si è ancora presentato... l'ultimo ciclo che posso definire tale per via dei soliti sintomi associati rimane quello del 16 gennaio... poi il flusso dal 24 gen al 10 feb
ha detto che dovrebbe arrivare entro 10 gg....
esclude che fosse per via del polipo il sanguinamento..
le ho riferito del dolore avuto in concomitanza con l'inizio del flusso e ha ipotizzato che forse può essere stata una ciste che è scoppiata e ha sanguinato ma non si è espressa oltre.
ora dovrò portare gli esiti al medico di base...
lei cosa ne pensa?
Rimane che potrebbe essere uno squilibrio ormonale e quindi andrebbero controllati?
Sta di fatto che da quando ho iniziato ad avere quel flusso anomalo non posso dire di stare proprio bene... non saprei dire esattamente perchè sono tante micro cose tipo eccessivo affaticamento, affanno per poco, disturbi del sonno e sudorazione notturna, nervosismo, cefalee, senso di stordimento e confusione mentale, altra cosa estremamente anomala per le mie abitudini è un eccessivo consumo di banane anche 4 al gg tutti i giorni da 1 mese, cerco di trattenermi perchè so che non va bene ma ne consumerei anche di più..
inoltre cosa che fin da fine gennaio mi dicono i conoscenti è che ho una faccia strana.. persino il medico di base che mi ha conosciuta il 4 febbraio continuava ad osservarmi perchè vedeva qualcosa che non lo convinceva anche se era la prima volta che mi vedeva e durante il colloquio mi ha controllato per ben 3 volte l'interno degli occhi in cerca di anemia ma non risultava tale da avere quel colore...
non so...tutto questo le suggerisce qualcosa??
non so cosa fare e quale sia il passo successivo..
la ringrazio infinitamente per tutto

[#7]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Ciò che riferisce mi corrobora nella mia ipotesi "non ginecologica" della genesi dei suoi disturbi.
Per quanto attiene all'utilità di eseguire una nuova isteroscopia, rimango egualmente fermo nel mio invito precedentemente espresso(riguardo al farla).


Saluti
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli