Utente 480XXX
Salve, ho appena ritirato il risultato di un tampone ginecologico , ed essendo negativo (come quello precedente) , vorrei un vostro parere. Da moltissimo tempo avverto delle perdite gialle e appiccicose. Tempo prima ho sofferto di frequenti candide, ma da quando ho curato quella intestinale, nel tampone vaginale non compare più. Ho avuto per anni anche lo streptococco beta emolitico , e anche questo, adesso, sembra essere sparito. Non capisco da cosa possa derivare questo mio disturbo. Premetto che non avverto nessun sintomo di fastidio o bruciore.
Vi riporto ciò che sta scritto nei risultati.

Batteri aerobi e lieviti patogeni tampone vaginale coltura.

Esame colturale MG: flora residente
Lactobacilli spp: presenti
Gardnerella vaginalis: negativo
Miceti: negativo

Ric. Microscopica tampone vaginale

Provenienza: tampone vaginale
Leucociti: numerosi
Lactobacilli: numerosi

Per favore, potete darmi un vostro parere?
Grazie mille

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La coltura del tampone vaginale è negativa , nulla di patologico,
Nessuna terapia
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 480XXX

Grazie mille , dottore.... Quindi dice che i leucociti numerosi non sono indice di un'infezione?