Utente 540XXX
Sono alcuni giorni che provo un prurito insopportabile tra vagina e ano ho utilizzato creme ma non c'è modo di calmarlo mi trovo alla 30+1 settimana di gravidanza e ho appena effettuato un esame delle urine e non è risultata nessuna infezione esami perfetti.. Non riesco a capire che cosa possa essere non ho avuto rapporti sessuali con il mio compagno in questi giorni.. Cosa potrebbe essere? Dovrei preoccuparmi.. A occhio la pelle sembra normale nessun arrossamento niente... Aiutooo

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
A volte indumenti intimi sintetici e colorati , detergenti intimi molto profumati , uso di ammorbidenti portano ad irritazione vulvo-perineale .
Il prurito nell'area peri vulvare riconosce varie cause oltre quelle elencate: infettive ( miceti, trichomonas), parassitarie ( pediculosi) dermatiti da contatto irritative da contatto, allergiche.
In gravidanza nel 15% dei casi , compare durante il terzo trimestre e scompare dopo il parto . Verosimilmente causato da colestasi.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI