Esame istologico post aborto interno alla 17°settimana 1



Ho perso la mia bambina un mese fà ero alla 17 settimana di gravidanza tutto sembrava procedesse bene ho fatto la villocentesi ed era tutto apposto ma il cuore della mia bimba ha smesso di battere ieri ho ritirato l'istologico ma per me è incomprensibile il ginecologo che me l'ha consegnato mi ha detto che non cè niente di rilevante, ma il mio pensiero che all'aborto abbia influito la villocentesi?

DIAGNOSI ISTOLOGICA:
Placenta con villi a profilo irregolare, parzialmente fibrosi, con occasionali microcalcificazioni lineari sub-trofoblastiche e stromali. Abbondanti depositi di materiale fibrinoide al di sotto delle membrane coriali libere ed inter-intravilloso talora con accumuli di granulociti realizzanti focalai di villite-intervilite acuta. Focale sub-corionite acuta. Carioressi perivasale nell'asse dei villi. Funicolo esente da lesioni. Villite-intervillite e subcoronite acuta con equivalenti morfologici di morte intrauterina fetale. Feto: Organi a sviluppo coerente con l'età gestazionale, con aspetti di macerazione.

DESCRIZIONE MACROSCOPICA:
Feto apparentemente di sesso femminile del peso di 70gr e della lunghezza cranio-podice di cm 13,5 e podice-calcagno di cm5. La pianta del piede misura 1,6cm, circonferenza cranica cm 11, circonferenza toracica cm 9 e circonferenza addominale cm 8, circonferenza del braccio cm 2. Il feto appare marcatamente macerato con testa di conformazione irregolare. Inoltre presenta una soluzione di continuo a livello addominale con fuoriuscita del fegato. E' presente tratto di cordone ombelicale della lunghezza di cm 6 e del calibro di cm0,6. Mani e piedi appaiono regolari con normale numero delle dita. Orecchie ad impianto regolare. Organi toracici e addominali marcatamente macerati. Non si individuano le gonadi. Perviene inoltre la placenta con disco coriale di gr80 e delle dimensioni di cm 10,5X 7X 1,5. Il cordone ombelicale è posto in posizione centrale misura cm 17 e ha calibro di cm 0,6; al taglio si riconoscono tre vasi. Le membrane sono liscie e lucenti. I cotiledoni presentano colorito grigiastro.

Resto in attesa di una vostra cordiale risposta
[#1]
Dr.ssa Cristina Passadore Ginecologo, Perfezionato in medicine non convenzionali 972 24
Cara utente nessuno le potrà mai dire con certezza cosa è successo. Probabilmente lei è capitata nel 0.5% di insuccessi fetali da villocentesi. Mi rendo conto del dolore. Cordiali saluti.

Dott.ssa Cristina Passadore
Via Luciano Manara 15, 20122 Milano Cell. 3386263853
www.cristinapassadore.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua cordiale risposta
[#3]
dopo
Utente
Utente
Leggendo qua e la ho trovato che per scongiurare infezioni viene prescritta una terapia antibiotica tre giorni prima del prelievo dei villi coriali, cosa che a me non hanno fatto l'antibiotico me l'hanno dato solo dopo per tre giorni con la vasosuprina. Sono stati corretti?
La ringrazio anticipatamente e le porgo i miei cordiali saluti

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test