Utente
Buonasera gentili dottori,
Vi scrivo poiché ho una preoccupazione costante che non mi fa vivere a pieno una possibile relazione.

Ho conosciuto un ragazzo molto carino e in sintonia con me, il quale mi ha confessato di aver avuto un infezione da hpv circa tre anni fa e che ha dovuto seguire una cura per circa due anni prima di debellarla.
Lì per lì non ho dato tanto peso a questa informazione ma da un paio di giorni ci penso spesso, sarà anche a causa dell'isolamento e della solitudine.
Ho paura di avere rapporti con lui e di poter contrarre qualcosa di orribile o un tumore.

Scrivo a voi perché ho bisogno di sapere come stiano realmente le cose e per poter ponderare le mie scelte future.

Vi ringrazio infinitamente per la vostra attenzione.

Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Facciamo chiarezza sull'infezione da HPV, probabilmente il suo partner faceva riferimento a condilomi genitali , sono virus della stessa famiglia , ma i virus HPV che causano i condilomi o verruche NON provocano il tumore del collo uterino (HPV 6 e HPV 11). I condilomi sono delle piccole escrescenze che possono comparire sui genitali della donna e dell'uomo.Provocano bruciore e prurito ma non sono pericolose.I virus HPV che provocano i condilomi sono definiti a BASSO RISCHIO oncogeno (hpv6 e hpv11) .
Attendo conferma
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore,
La volevo anzitutto ringraziare per la sua celere quanto professionale risposta.
Credo che abbia avuto dei condilomi, in quanto mi ha detto di aver avuto un herpes.
Essendo io ignorante in materia e vergognandomi di fargli troppe domande in merito, ho di fatto ritenuto opportuno scrivere a voi.
La ringrazio nuovamente per la disponibilità dimostratami
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Mi auguro di averla tranquillizzata
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Gentile dottore,
Mi scusi se la disturbo nuovamente ma mi chiedevo se fosse possibile che questo ragazzo possa trasmettermi un herpes. Mi spiego meglio: qualora non avesse un'infezione sintomatica, con tanto di condilomi, è possibile che possa attaccarmi qualcosa? Chiaramente utilizzerei protezioni, come è giusto che sia.
Grazie in anticipo per la sua risposta.
Cordialmente

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dipende dalle abitudini del suo partner , non è possibile prevedere eventuali malattie sessualmente trasmesse.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
Grazie per la risposta, capisco perfettamente quello che intende. Mi chiedevo soltanto se avendo rapporti protetti e solo con me e in assenza di recidive, ci potessero essere problemi in particolare.
Cordialmente