Utente
Salve prendo Cemisiana ormai da febbraio, questo mese ho avuto due rapporti completi, l'ultimo il giorno prima di entrare nella settimana di pausa.
Ho assunto la pillola regolarmente, né vomito o diarrea, assumo alprazolam ma mi è stato assicurato che non ci sono interazioni, ho preso il toradol solo una volta per dei dolori forti al rene, anche lì mi hanno assicurato che non c'è nessuna controindicazione e poi un integratore per andare in bagno "Perido Natural Forte" che non dovrebbe avere nessun tipo di controindicazione con la pillola essendo naturale.
Il ciclo mi è venuto puntale, come sempre, solo che ho notato un ciclo scarso e un po' abbastanza marrone.
Da quando ho iniziato ad assumerla ho notato che il flusso fosse diminuito ma mi preoccupa un po' che questo mese sia diminuito molto rispetto al mese precedente, il sangue rosso vivo c'è ma c'è anche molto sangue marrone.
Non sono incinta e posso stare tranquilla?

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il sangue coagulato (marrone da lei definito) è segno di flusso mestruale scarso , legato al basso dosaggio degli estrogeni presenti nella pillola che sta assumendo.
Non rappresenta un evento patologico oppure segno indiretto di gravidanza e quindi malfunzionamento della pillola..
Si tranquillizzi
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI