Utente
Buongiorno! Da circa due anni assumo 50mg di tramadolo al giorno per un dolore neuropatico cronico... quest’anno mi piacerebbe avere un bambino, ma mi spaventa l’idea di poter avere problemi ad iniziare una gravidanza assumendo questo farmaco quotidianamente.
Potrei avere problemi restando incinta con l’assunzione di questo farmaco?
Grazie infinite in anticipo.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
Utente
Mi è uscito in automatico... non ho fatto caso, lo posterò nella sezione ginecologia grazie della precisazione!

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#4]  
Dr.ssa Lucia Vecoli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2014
Gent. Sig., il farmaco da lei citato rientra nella categoria degli oppioidi, che sono controindicati in gravidanza per rischio malformativo e di sindrome di astinenza neonatale. In particolare sembra che tali preparati aumentino l’incidenza di gastroschisi, difetti del tubo neurale come la spina bifida e di malformazioni cardiache. Pertanto, volendo pianificare una gravidanza, il consiglio è di sostituire questi farmaci con altri, innocui per il feto, per non comprometterne la salute. Tra tutti gli antidolorifici è da prediligere il paracetamolo, si possono usare pero’ anche l’acido acetilsalicilico fino a 34 settimane di gestazione, non oltre per rischio di mancata chiusura del dotto di Botallo alla nascita, indometacina e FANS per brevi periodi. Cordiali saluti e auguri.
Dr. Lucia Vecoli

[#5] dopo  
Utente
Grazie mille Dottoressa. Il problema che non avendo ancora risolto i miei disturbi non so per quanto tempo andrò avanti ancora con questi farmaci, e farne a meno significa non alzarmi nemmeno dal letto.. spero di trovare un’alternativa, la ringrazio moltissimo per la risposta. Cordiali saluti