Utente 148XXX
Salve dottori,poco tempo fa avevo scritto raccontando il mio problema dei canini superiori inclusi nel palato.
Mercoledì scorso dopo la normale preparazione(esami,studio cefalomentrico, controllo carie,estrazione dei denti del giudizio che non avevano spazio...)ho fatto l'intervento.E' andato tutto bene,ho ancora i punti e qualche fastidio ma è tutto sotto controllo.
I canini sono davvero in profondità nel palato,piuttosto alti,ricoperti da molta gengiva e per esporli si è dovuto "scavare" molto.
Il giorno dopo l'operazione ho notato uno straordinario miglioramento nella respirazione.Da sempre ho respirato male e davo la colpa al setto nasale leggermente deviato e alle varie allergie.
La domanda è....è possibile che l'intervento abbia risolto il problema di respirazione???!!! Il mio dentista conoscendomi fin da bambina ha potuto effettivamente rendersi conto che respiro molto meglio ma allo stesso tempo è rimasto sorpreso quanto me.
Sono curiosa e mi piacerebbe sentire cosa ne pensate.Ho respirato male per 23 anni e ora non riesco a credere di poter respirare bene,ne sono felicissima.
Ringrazio ancora tutti i dottori che risposero al mio precedente post,so che sarà un lungo percoso ma sono felice di averlo iniziato e grazie alle vostre risposte ho potuto affrontare tutto molto più serenamente.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Se si fosse allargato il palato capirei. Tutte le volte che si vede un palato stretto anche il naso è stretto. Un intervento che allarga il palato spesso fa anche respirare meglio. In questo caso però non credo che si sia allargato il palato.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2] dopo  
Dr. Giovanni Auletta

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
12% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Gentile utente l'intervento di esposizione dei canini non interessa le strutture anatomiche interessate alla respirazione nasale.
La risposta ha il solo scopo informativo.
http://studiodentisticoauletta.it
Dr.Giovanni Auletta