Utente 189XXX
Salve buongiorno sono un ragazzo di 21 anni.. allora io avevo qualche mese fa la mandibola ceh scorcchiava ma con questo scrocchio ci ho vissuto ma da 20 gg circa mi è cominciato un dolore che prendeva dietro l'orecchio destro e il mio dentista mi ha preso le impronte dei miei denti e mi ha fatto fare un bite.. ora da lunedi che porto il bite improvvisamente nella parte destra non riesco ad aprire la bocca più di tanto percè è collegato ad un dolore tipo lussazione..sono andato dal m io dentista e mi ha detto è normale è una lussazione perchè il condilo è uscito fuori, può essere vero visto che il bite sta spostando la mandibola?? e mi ha dato degli esercizi con le dita da fare, ogni ora di forzare la bocca per aprirla più che posso per 10 secondi. ma io nn vedo nessun miglioramento :-( ci sono altri metodi di ginnastica??

[#1] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non è il condilo che è fuori posizione, ma il disco articolare che si è posizionato davanti al condilo e impedisce la completa apertura.
Si può effettuare con l'aiuto del dentista la manovra di sblocco e ricattura del disco, che deve essere effettuata qunto prima, ma la scelta potrebbe essere stata diversa e cioè quella di lasciare il disco fuori posizione e aumentare progressivamente l'apertura con gli esercizi.
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#2] dopo  
Utente 189XXX

quindi nulla di preoccupante dice?? con l'aiuto del bite la notte e questi tipi di esercizi secondo lei la bocca si apre da sola piano piano?? calcoli a me entrano 2 dita.. il tempo può essere lungo vero??

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
come dice il collega "catturare il disco o aumentare progressivamente l'apertura con gli esercizi" sta all'esperienza del collega. L'aumento progressivo dell'apertura della bocca è forse più semplice, ma richiede più tempo. Anche il bite può essere fatto in diverse maniere, in fondo a questo articolo https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/699-bruxismo-riconoscerlo-affrontarlo.html sono descritti alcuni diversi tipi di bite.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum