Utente 435XXX
Buongiorno, e grazie per la risposta che vorrete darmi. Sono madre di una ragazzina di 15 anni che da qualche settimana lamenta dolori alla mandibola, solo a destra .
La bocca si apre solo in parte ( per intenderci due dita scarse)
Ci siamo recate da uno gnatologo della nostra città il quale, dopo una visita, non ha evidenziato problemi alla stessa ma ci ha fatto richiesta di una RM.
Questi i risultati :
Il disco è bilateralmente degenerato e sublussato anteriormente.
Nella apertura della bocca i movimenti di translazione del condilo e di escursione del disco sono marcatamente ridotti, soprattutto a destra.
In atteggiamento a bocca aperta la componente meniscale sinistra recupera solo parzialmente la sua posizione.
In atteggiamento a bocca aperta la componente meniscale destra permane lussataanteriormente. Non si evidenziano alterazioni scheletriche dei condii mandibolari.
Il medico che ha effettuato l' esame mi ha immediatamente prospettato un intervento chirurgico come unica soluzione.
Chiedo a voi se davvero non ci siano altre strade da percorrere.
Vi ringrazio molto per avermi letta e per l' aiuto che vi prego di darmi e aspetto fiduciosa una vostra risposta.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Dalla RNM , ma soprattutto da quel che descrive ci troviamo di fronte ad un locking dell' ATM(la bocca si apre due dita scarse.....)e viene da chiedersi se la ragazza abbia mai sofferto in passato di blocchi ,se abbia malocclusioni o abbia effettuato terapie ortodontiche o subito traumi temporo-mandibolari.
Il locking dovrebbe essere sbloccato il più presto possibile e ciò si ottiene senza interventi chirurgici
(leggi Bite).....si consulti meglio con lo GNATOLOGO per risolvere il locking stesso o se il suo "non ha evidenziato problemi....." ,ne consulti presto un altro .
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 435XXX

Grazie per la sua risposta dr. De Socio, se può esserle utile posso aggiungere che non ha mai sofferto delle cose da lei elencate e non si è mai sottoposta a terapie ortodontiche se non a quelle normali ( cura di una carie e pulizia dei denti sempicemente).
Nessuno mi ha mai parlato di malocclusioni.
Grazie infinite.

[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Il looking si risolve spesso un una seduta.
Nella sua città c'è un valente gnatologo (certamente non è lo stesso che l'ha visitata), un caposcuola, il mio maestro.
L'intervento chirurgico NON E' una opzione.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#4] dopo  
Utente 435XXX

Grazie dottor Formentelli ! Se mi comunica gentilmente il nome dello gnatologo di Arezzo chiamo per avere appuntamento.
Grazie, davvero grazie !

[#5] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Dr. Maurizio Reali, lo trova facilmente.
Vada pure a nome mio.
E' un grande.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#6] dopo  
Utente 435XXX

Gentili dottori , tramite i mio dentista ci siamo recate da uno gnatologo che opera a Umbertine. Con una manovra le ha sbloccato la mandibola ed è riuscita a spalancare completamente la bocca. Il dolore è finalmente cessato e la cura proseguirà con un bite da indossare di notte. Vi ringrazio moltissimo per l' aiuto e per quel che fate in questa rubrica. Buon lavoro !