Utente 198XXX
buonasera, sono una donna di 33 aa, da tre mesi soffro di alcuni disturbi che cominciano a infastidire il mio stile di vita.
sbandamenti, a volta vertigini soggettive, cefalea tipo senso di tensione alla testa, soprattutto all'emisfero di dx, intorno all'orecchio, sulla mandibola, in zona parietale.a volta senso di bruciore e dolore all'orecchio dx.
ho fatto visita nch con esame neurologico negativo, visita oclistica con fo, visus, misurazione della pressione endoculare negativa, visita orl con ispezione auricolare negativa.
l'orl mi ha consigliato di fare un rx atm a bocca aperta e chiusa, negativo pure quello.
lo specialista ha supposto che tutti ciò possa essere causato da un disturbo mandobolare.(mi sono accorta di avere la parte interna delle guance lesionata, come se morsa e i bordi della lingua grossi come se stessero perennemente tra i denti). domani eseguirò una rmn encefalo e cervicale. nn sò più che fare. potete indirizzarmi a uno specialista? mi correggo, potete aiutarmi a identificare il problema?comincio ad avere paura di uscire di casa, perchè ho paura che si manifestino improvvisamente le vertigini...
grazie!

[#1] dopo  
Dr. Marco Capozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
TRICASE (LE)
LECCE (LE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gli accertamenti in corso sembrano corretti, anche se mancherebbe la rmn dell'ATM che ritengo più utile delle Rx. Un ortodonzista (medico dentista)è la persona più adatta ad indicarle quali esami effettuare per evitare di procedere alla cieca.
Cordiali saluti
Dott. Marco Capozza
http://www.dentista-lecce.com
mailto: dentista.salento@gmail.com

[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Lei ha già fatto una visita otorino, ora il collega consiglia visita ortodontica. Servirebbe solo qualcuno che conoscesse il riflesso trigeminovestibolare o vestibolotrigeminale (otorino o ortodontista che fosse). Avrebbe chiaro il medico e potrebbe spiegarlo a Lei che ci sono correlazioni neurofisiologiche tra trigemino e vestibolo. Sarebbe anche in grado, fatta la diagnosi, di fare adeguata terapia.
Saluti
Qualcosa sui "dolori facciali atipici" lo può leggere su http://www.danieletonlorenzi.it/?p=169
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum