Utente 222XXX
Buongiorno,
circa un anno fa ho accusato un dolore alla mandibola (lato sinsitro) mentre mangiavo. Il dolore è durato pochi istanti e non ci ho piu fatto caso.
Poco tempo dopo, mi è stato fatto notare che all'apertura della bocca per mangiare, la bocca si apriva in modo asimmetrico, con una "dislocazione" dei condili, soprattutto quello di sinistra che appare "uscire" dalla sua sede normale. A ciò si affianca un click.
Ho effettuato tre visite gnatologiche:
- il primo medico mi ha consigliato, poichè in totale assenza di dolore, di non intervenire;
- il secondo su risultato TAC del cranio mi ha diagnosticato una seconda classe scheletrica da risolvere con iter bite + fisso + intervento.
- il terzo su risultato panoramica ha reputato del tutto inutile e non necessario l'intervento, e disgnosticato una malocclusione causata dai denti del giudizio, un affollamento dentale inferiore ed un molare superiore storto. Tale malocclusione porterebbe ad una asimmetrica apertura della bocca e conseguente click.

Ora la mia domanda è: a chi dare retta? Ho internzione di sentire un altro parere. Vorrei rivolgermi all'ISI, ma vorrei avere il nominativo di uno gnatologo di cui fidarmi.

GRazie

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
la presenza di rumori articolari associati poi a sintomatologia anche occasionale è indice di patologia articolare per cui sicuramente un trattamento è consigliabile
la risonanza magnetica all'articolazione è spesso l'esame a differenza della tac preferibile per lo studio dei tessuti molli e delle superfici articolari
penso sia consigliabile un altro consulto
purtroppo per regolamento non possiamo dare indicazioni
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006