Utente 230XXX
buongiorno gentili dotori a seguito di rmn atm ho avuto questa risposta:
"in fase di massima intercuspidazione boccale si apprezza allungamento con assottigliamento e aumento del ipointensità di segnale del menisco bilateralmente,più evidente a destra,compatibile con una protusione anteriore e fibrosi retro meniscale.regolari le componenti ossee del condilo.in apertura si osserva simmetricità con consensuale movimento condilo meniscale.
necessario videat gnatologico.
questa è la pare che mi preoccupa di più: "come reperto collaterale si segnala la presenza di multiple formazioni linfonodali con caratteristiche della aspecificità di dimensioni sub-centimetriche in sede retronucale e lungo le stazioni laterocervicali esplorate bilateralmente"
questo esame lho effettuato una settimana fa a seguito di un trauma al condilo destro e ho difficoltà ad aprire e chiudere la bocca,con scrocchio.per i linfonodi mi potreste tradurre quello che hanno scritto?
devo preoccuparmi? :(
grazie per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, i linfonodi sono descritti piccoli e aspecifici, per cui non dovrebbero costituire un problema: comunque possono essere interpretati solo considerando eventuali problemi presenti nei distretti vicini e comunque potendo visitare il paziente.
Invece la situazione delle sue Articolazioni Temporo Mandibolari (ATM) necessita assolutamente di un consulto con un dentista -gnatologo esperto di questa problematica.
Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 230XXX

grazie Dottore per la Sua risposta così veloce,ero preoccupato perchè mio padre ha sofferto in passato di linfonodi,poi successivamente andati in remissione.
Farò prestissimo una visita da uno gnatologo come mi indica lei in quanto ho apertura e chiusura della bocca deviata.
grazie comunque

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Se volesse leggere come funziona la mandibola in situazioni normali e patologiche provi a leggere http://www.danieletonlorenzi.it/?s=click+blocco&x=-1097&y=-127
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#4] dopo  
Utente 230XXX

Dott bernkopf e dott Tonlorenzi,grazie per le vostra risposte,oggi mi hanno detto di indossare un bite per molto tempo per riportare la situazione alla normalità,vorrei chiederVi,dato che "accanto" al condilo mi hanno trovato un linfonodo,che limita il percorso del condilo(o menisco),se è possibile eliminarlo o ridurlo con qualche terpia (anche chirurgica) e quali sarebbero i rischi
grazie per la risposta e per la Vostra comprensione

[#5] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
" un linfonodo,che limita il percorso del condilo" non mi quadra: deve aver capito male.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#6] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Cosa fare con un linfonodo palpabile o visibile all'ecodoppler non è la domanda giusta per avere una risposta. Quella corretta è. "ho un linfonodo palpabile, visibile(?) PERCHE'?"
Probabilmente ha una malocclusione dentale, ma questa non giustifica i linfonodi aspecifici. Chieda al medico di famiglia e per quanto riguarda la malocclusione ora che ha i risultati della RMN chieda a cosa gli serve per fare una corretta terapia gnatologica al dentista che la segue. Serve il bite? Non si vedeva senza RMN? Modifica il tipo di bite che avrebbe fatto?
Faccia due cose:
1) chieda al medico di famiglia (l'ecografista non Le ava suggerito nulla?) una visita di uno specialistica che approfondisca il caso. Magari anche di fare i normali controlli di routine del sangue (emocromo, ves, ecc.).
2) per quello che riguarda la malocclusione provi a sentire un altro parere.
Saluti
PS scrivevo in contemporanea con il collega e condivido quanto da lui scritto. Può postare il referto dell'ecografia per esteso? Ci sarebbe di grande aiuto per capire meglio.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#7] dopo  
Utente 230XXX

grazie,si in effetti mi spiego male anche io perchè non ci sto capendo nulla e la visita di stamattina è stata velocissima,vi posto qui la risposta
"in fase di massima intercuspidazione buccale si apprezza allungamento con assottigliamento e aumento dell'ipointensità di segnale del menisco bilateralmente,più evidente a destra,compatibile con una protusione anteriore e fibrosi retro meniscale.
regolari le componenti ossee articolari del condilo bilateralmente
in apertura si osserva simmetricità con consensuale movimento del condilo meniscale
no lussazioni mediali o laterali del menisco bilateralmente
come reperto collaterale si segnala la presenza di multiple formazioni linfonodale con caratteristiche della sspecificità di dimensioni sub centrimetriche in sede retronucale e lungo le stazioni laterocervicali esplorate bilaterlamente."
potere capire così che cosa mi sta dando tanto fastidio: sento come un pezzo dicartilagine davanti al condilo che si sposta; apparte la mia ovvia situazione un pò disastrata dell atm?
grazie per la lettura e la spiegazioe :)

[#8] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
La malocclusione l'abbiamo capita, deve fare terapia gnatologica.

Per quanto riguarda: "la presenza di multiple formazioni linfonodale con caratteristiche della sspecificità di dimensioni sub centrimetriche in sede retronucale e lungo le stazioni laterocervicali esplorate bilaterlamente." non è lo gnatologo lo specialista di competenza.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#9] dopo  
Utente 230XXX

grazie dott Tonlorenzi, quindi mi dovrò recare da un neurologo o da chi per "guardarmi" i linfonodi?
ancora grazie

[#10] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
lo chieda al medico di famiglia, lui ha anche la possibilità di visitarla.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#11] dopo  
Utente 230XXX

buongiorno gentili Dottori,ho fatto tutte le visite e mi hanno "obbligato" a mettere un bite tutto il giorno per più di 2 anni.Ieri sono stato al sant'andrea per fare una visita più approfondita e siccome il dentista mi ha trovato davanti al condilo qualcosa che non va (credo una specie di calcificazione?) dal trauma mi ha prescritto una TAC CONE BEAM MASSICIO FACCIALE CON STUDIO PARTICOLARE DEI CONDILI.
Secondo Voi va bene questo tipo di esame x vedere che cosa mi è successo,?,dato che dalla rmn si vede poco?
mi scuso e per il maiuscolo e Vi ringrazio per la risposta

[#12] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
La domanda andrebbe fatta a chi ha prescritto questa analisi: "A che serve? Cosa ci si aspetta, come si modifica la terapia o la prognosi?"
E' Lui che ha modo di visitarLa e che può dare una risposta. Senza la visita noi non lo sappiamo
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#13] dopo  
Utente 230XXX

grazie Dottor Tonlorenzi,l esame mi è stato prescritto in quanto nella palpazione lo specialista ha sentito che davanti al condilo è rimasto un frammento(non so se osso o cartilagine)come residuo del trauma,e che contribuisce all malspostamento della mandibola.
Le voreei chiedere ultima cosa: questo esame è un pò più approfondito della rmn dinamica per vedere le ossa e le parti molli?
grazie per la risposta,spero che sono riuacito a essere un pò più chiaro,ma è difficle spiegarVi cosa sento

[#14] dopo  
Utente 230XXX

buongiorno gentili Dottori,mi hanno finalmente messo il bite,da indossare per più di 3 anni.Per l latro esame (cone beam massicico facciale),vi farò sapere,spero comunque che riesca di nuovo a chiudere bene la bocca come prima del trauma.
Vorrei chiederVi infine se ci sono probabilità che riesca perfettamente a guarire dopo la terpaia col bite?
Ringrazio Dott Bernkopf Dott Tonlorenzi e Dott Fedi :) per l'aiuto "virtuale "

[#15] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Pronuniciare una prognosi non è facile senza visita. Il blocco articolare a cui si rifersice di solito si risolve.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum