Utente 223XXX
Buonasera.
Sono una donna di 53 anni.
Dopo circa due mesi di dolore all'articolazione temporomandibolare dx, solo in fase di masticazione, ho effettuato una RM ATM. In breve il referto dice: condilo dx mostra perdita della regolare morfologia su base degenerativa ed il menisco articolare risulta lussato anteriormente senza riduzione in condizione di max apertura. Il mio dentista mi ha confezionato un bite (mascherina morbida per arcata superiore da portare di notte) e ritiene che in un mese la situazione possa migliorare. Masticare ed aprire la bocca è doloroso, l'articolazione "gratta". A sostegno del dolore mi è stata prescritta una terapia di circa una settimana di Synflex associato a Patrol.
Egr.Dott., ritiene sufficienti le misure adottate?
La ringrazio anticipatamente dell'attenzione e La saluto cordialmente.

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, "senza riduzione in condizione di max apertura" è aspetto molto sfavorevole, che ben difficilmente una "mascherina morbida per arcata superiore da portare di notte" potrà risolvere.
Le consiglio di rivolgersi ad un dentista-gnatologo veramente esperto in disfunzioni dell'Articolazione Temporo Mandibolare (atm).
Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 223XXX

Egregio Dottore, spero di essermi espressa in maniera corretta e non riduttiva riguardo al bite: il dentista ha preso le impronte dell'arcata superiore, quindi il bite calza perfettamente sulla stessa, distanziando le due arcate credo di pochi millimetri. Come già Le ho descritto, il suddetto bire è morbido, pertanto in condizione di massima intercuspidazione suppongo che lo spazio tra le due arcate sia minimo.
Ho voluto precisare quanto sopra temendo di aver dato delle informazioni parziali o inesatte. Inoltre aggiungo che l'odontoiatra che mi segue ha molto minimizzato la gravità della mia situazione rispetto al parere del neuroradiologo che ha refertato la RMN, cosa chi mi ha lasciata perplessa e mi ha spinto a rivolgermi a Medicitalia.
La ringrazio e La saluto cordialmente.

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Le confermo la mia precedente risposta. Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Il bite DEVE essere rigido.
Il neuroradiologo non ha voce in capitolo sulla sua patologia.

La risonanza, che, detto per inciso, non serve quasi mai a nulla, è stata fatta per iniziativa di chi?
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#5] dopo  
Utente 223XXX

Egr.Dott. buongiorno. La ringrazio soprattutto per il Suo interessamento. La risonanza mi è stata prescritta dal mio medico di base. Confesso che il neuroradiologo mi ha dato delle risposte a seguito di mie insistenti domande, altrimenti credo non mi avrebbe detto nulla.....
Per quanto riguarda il bite, premetto che non sono stata visitata da nessuno, ho solo portato la Rm al mio dentista il quale mi ha assicurato che avrei risolto il problema portando per circa un mese il bite morbido che mi ha confezionato lui stesso in studio.
A questo punto non so più cosa fare....
Grazie
Cordiali saluti

[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Si rivolga ad uno gnatologo, non ad un dentista generico.

www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/439/Lo-gnatologo-ma-chi-e-costui
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#7] dopo  
Utente 223XXX

Grazie, ha qualche collega che conosce nella zona di Lodi?