Utente 255XXX
Gentili medici di Medici Italia
sono un ragazzo di 25 anni e da circa un anno a questa parte ho disturbi all'ATM. La mia sintomatologia consta solo di un fastidioso click all'apertura della bocca.Gli unici fastidi sono: qualche caso isolato nell'ultimo anno di fastidio temporaneo nella masticazione che termina in pochi giorni, che comprende tra l'altro piccoli fastidi ai denti molari durante la masticazione).
Per cercare di risolvere il problema del "click" sono inizialmente stato da un primo dentista, poi da un altro. Tutti e due mi hanno diagnosticato disturbo all'ATM e mi hanno detto che la prima cosa da fare è eliminare la (secondo loro) POSSIBILE causa: togliere il dente del giudizio incriminato(storto che ancora deve crescere). Mi hanno detto che la rimozione del dente potrebbe benissimo "non portare a nulla", ma che "facendo questo tentativo" il problema eventualmente "POTREBBE venire arginato ma non necessariamente risolto" Dopo avere rimosso il dente (o addirittura tutti e quattro i denti per garantire la simmetria) i dentisti mi hanno detto che avrebbero provveduto a rallentare la tensione muscolare con un bite. I dentisti non mi hanno convinto e li ho salutati.
Navigando su internet ho appreso (vi ringrazio in anticipo se correggete miei eventuali errori) che:
-il disturbo all'ATM deve essere trattato da Voi gnatologi
-al problema all'ATM a quanto pare non sembra esserci una unica soluzione
- la rimozione dei denti del giudizio non è una cosa da prendere alla leggera e ci sono pareri discordanti dei medici circa il fattore scatenante della malocclusione, che forse non dipende dal fatto che il dente del giudizio "cresce storto"
Mi sono sottoposto a radiografia e risonanza magnetica, il mio dente del giudizio è innervato.
Il radiologo ha scritto: "superiormente nulla da segnalare. Inferiormente a Dx parziale eruzione dell'ottavo, a Sn parziale eruzione e mesializzazione dell'ottavo. In atto non si apprezzano granulomi apicali"
Il relatore della risonanza magnetica ha scritto:
"RM ATM SN E DX
Sono state eseguite sezioni sul piano assiale, coronale e sagittale. Le immagini sono state ottenute con tecnica di spin-echo T1, T2 FS e DP. L'esame è stato condotto a bocca chiusa e successivamente a massima apertura. Nessuna alterazione si osserva a carico dei condili mandibolari né delle cavità acetabolari, regolare la posizione del disco articolare. A massima apertura il disco articolare permane localizzato in sede posteriore rispetto al condilo da entrambi i lati con modesto versamento sinoviale nel recesso superiore della cavità acetabolare. In conclusione l'esame RM evidenzia una sublussazione del complesso condilo-discale bilaterale"
Prossimamente andrò dallo gnatologo per fornirgli i risultati.
Chiedo a voi, ringraziandovi anticipatamente, un parere generale su tutta la vicenda. Che terapia consigliate?
E' vero che il dente del giudizio nel mio caso non è responsabile e che quindi non va tolto?Grazie

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Io sono contrario all'estrazione del dente del giudizio nei soggetti con disordine temporomandibolare legga https://www.medicitalia.it/consulti/Gnatologia-clinica/426644/Disturbo-atm-click-mandibolare. La diagnosi (e soprattutto la terapia) non ha nessun giovamento https://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/news/2560/Risonanza-magnetica-e-tac-si-o-no.
La diagnosi è clinica https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html.
regolare la posizione del disco articolare e ...... l'esame RM evidenzia una sublussazione del complesso condilo-discale bilaterale" è come dire che il bianco è nero. Non è possibile una sublussazione con posizione del disco regolare. Davvero molto meglio l'esame clinico. Se vuol capire i meccanismi del click legga http://www.danieletonlorenzi.it/?s=blocco+click&x=0&y=0, troverà scritto che sta abbandonando il sito di medicitalia, continui è sul mio personale e credo troverà informazioni utili.
Saluti
Faccia pure le domande che crede
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2] dopo  
Utente 255XXX

Gentilissimo Dottor Tonlorenzi, grazie per avere risposto.
Ho letto con interesse i link che mi ha postato e mi disarma senz'altro apprendere che il mio gnatologo abbia richiesto esami, come la RM, che a quanto pare non sono funzionali né alla diagnosi né alla terapia.
Ho, tra le altre cose, letto che in assenza di dolori all'articolazione, fischi e mal di testa, Lei sconsiglia la terapia.
Quello che le chiedo è: sebbene sia distintamente percepibile nel mio caso il click, sebbene io abbia una sublussazione, sebbene mi capiti spesso di avere capogiri e altri squilibri (ci vedo per qualche secondo "bianco" quando mi alzo dal letto), poiché sono in me assenti mal di testa imputabili alla patologia e altri dolori all'articolazione, lei sconsiglia la terapia?
grazie

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Sconsiglio la terapia o l'estrazione del dente del giudizio? https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1466-vertigini-dise-equilibrio-postura-malocclusione-dentale.html probabilmente capogiri e squilibri sono imputabili alla malocclusione. Senza visita non posso dirLe di più.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum