Utente 373XXX
Buongiorno dottore ,da 2 mesi dopo un forte sbadiglio a letto ,ho avvertito un forte click alla mandibola destra ,piu' o meno vicino all' orecchio ;provocandomi un po di dolore. Per qualche settimana nell' aprire la bocca avvertivo sempre in certi movimenti un piccolo click alla mandibola e il dolore si era attenuato ma sempre presente ,intendo dire non un dolore forte ma lieve che da disturbo .A distanza di 2/3 settimane il click mandibolare è scomparso . Adesso quando apro la bocca per mangiare qualche frutto da addentare fa male la mandibola questo ormai quotidianamente ,in poche parole ho un dolore fastidio nell' apertura massima della bocca che sembra non cessare ; altro dubbio che ho ma non sono sicuro che l' avevo anche prima ; quando a denti chiusi faccio scivolare l'arcata dei denti inferiore con quella superiore ho la senzazione che un dente che tocchi un altro dente che prima non sentivo questa cosa ; ripeto non sono si9curo che prima non c'era questo è una mia supposizione penso io . E anche quando con le dita tocco la mandibola vicino all ' orecchio fa un po' di male,molto poco. La domanda che voglio porli è : questo disturbo alla mandibola in quale maniera puo' guarire ,ci sono medicinali , terapie ,particolari ginnastiche per la mandibola ? Serve riposo per non forzare la mandibola? cosa devo fare a proposito ? Dottore la ringrazio molto della sua attenzione a riguardo del mio problema ,se puo consigliarmi cosa fare ,grazie ancora e saluti

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Se vuole comprendere i meccanismi con cui avviene il click mandibolare legga http://www.danieletonlorenzi.it/?s=click+blocco&x=0&y=0. Quando compare la scritta "stai per lasciare il sito medicitalia" clicchi sopra continua e procedi. Invece la sintomatologia e la dimensione verticale legga su https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html.
Particolare attenzione alla "dimensione verticale".
Se qualcosa non le è chiaro chieda pure.
La terapia è con bite ben costruito.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2] dopo  
Utente 373XXX

Grazie dottore per la sua attenzione al mio problema; gli chiedo un' altra cosa : se il dolore alla mandibola che avverto quando apro la bocca per addentare una mela per esempio o quando sbadiglio fosse dovuto ad un problema articolare ,il rimedio e' solo il bite dato che ho visto i prezzi che sono anche di 400 euro , o ci sono alternative piu economiche per esempio in farmacia vendono bite con pochi euro? Se faccio riposare la mandibola questo problema articolare che mi da disturbo puo' guarire da solo? La ringrazio infinitivamente se mi puo risolvere i miei problemi alla mandibola ,grazie ancora dottore

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Scrivere e leggere non rappresenta una terapia. I bite preformati non hanno nessuno studio scientifico dietro. Si vedono personaggi famosi dello sport che lo usano (o fanno finta di usarlo) che prendono milioni di euro per promuoverlo, ma i produttori non spendono nulla per degli studi seri. Sui loro effetti non so pronunciarmi.
Per costruire un bite ben fatto e seguirlo nel tempo ci vogliono diverse ore. Un odontoiatra che facesse semplici otturazioni a prezzi rumeni o croati guadagnerebbe di più. Devono spendere tanti soldi per i corsi, qualcuno ha comprato strumenti per oltre 30.000 euro per questi pazienti. Poi impronte e spese del laboratorio e ci sono bite di tipo diverso, alcuni hanno costi superiori a quelli che Lei riporta. Una devitalizzazione con ricostruzione del dente e ceramica sopra richiede altrettanto tempo e altrettanti costi di laboratorio (talvolta meno) di un bite ben fatto e nessuno contesta. Conclusione i dentisti preferiscono fare ceramiche che occuparsi di gnatologia.... per non trovarsi talvolta a doversi confrontare con bite preformati comprati su Amazon.
Mi spiace non saperla aiutare di più.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#4] dopo  
Utente 373XXX

Grazie ancora dottore per la sua disponibilita nel risolvere il mio problema ,andro dal mio dentista e lui mi dira' esattamente cosa devo fare ,il bite su misura fatto dal dentista penso che sia la cosa migliore ,grazie mille dottore per la sua disponibilita'

[#5] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Si figuri, cerchi uno gnatologo, non tutti si occupano di questa specialità per i motivi suddetti.
Ci faccia sapere
saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"il bite dato che ho visto i prezzi che sono anche di 400 euro"

Lei necessita verosimilmente di una terapia gnatologica, NON di un bite.

La terapia gnatologica si effettua giungendo ad una diagnosi ed effettuando una terapia, e questa terapia molto spesso viene effettuata mediante un bite.
Ma il bite NON E' la terapia!
La terapia (se si usa un bite) è l'allestimento dello stesso, il suo successivo adattamento, il suo controllo nel tempo, e tutte le modifiche funzionali che eventualmente dovrà subire il bite fino al termine della terapia.

Lei potrà trovare facilmente su internet spacciatori di bite anche a 200 euro, ma molto difficilmente potrà trovare TERAPIE GNATOLOGICHE alla cifra da lei citata, e se le trovasse, diffidi, diffidi e ancora diffidi.

Non so se sono riuscito a far capire la differenza fra le due cose.

www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#7] dopo  
Utente 373XXX

Grazie dottore per a evermi spiegato il nesso tra le due cose ;il bite e la terapia .Andro alla ricerca nella mia citta di un gnatologo per farmi fare una visita e successivamente la terapia piu adatta al mio problema ;le faro sapere il proseguo del mio problema ed eventuale terapia ;grazie ancora dottore del suo prezioso aiuto ,la ringrazio di nuovo e le faro' sapere ,cordiali saluti

[#8] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Guardi tra gli specialisti gnatologi del sito medicitalia ne troverà uno di Vicenza molto bravo.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum