Utente 315XXX
Soffro da tre anni di un 'algia cronica all'occhio destro. Pochi mesi fa è stata scoperta la causa ! Ho un morso profondo di seconda classe con mandibola deviata lateralmente (asimmetria non solo in bocca ma anche nek resto del corpo e scoliosi). Ho iniziato la terapia con un bite superiore che è stata a sua volta modificato creando uno spessore di resina per farmi avanzare con la mandibola ; poi è stata asggiunta resina ai lati per farmi avere contatto con i molari e premolari. Ho notato grandi miglioramenti ma da un po' la situazione è stabile ossia non riesco a stare ancora bene al cento per cento sono sempre sul chi va la! Inoltre non riesco a avere un perfetto contatto con il bite! Il dentista mi lima la resina anche in base alle mie sensazioni questo per far capire che non fa tutto di testa sua e questo mi fa molto piacere! ma forse non sarebbe da provare con un byte inferiore? ci sono state delle persone esperte in materia he mi hanno detto che ci vuole il byte inferiore

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Il problema non è superiore o inferiore ma il rapporto tra le arcate dentali. Al momento in cui si dice "chiuda" se il paziente chiudesse bene non avrebbe problemi, se chiude male conferma nel "morso" di chiusura l'errore. Ora alzando la masticazione, legga attentamente dimensione verticale in https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html un miglioramento si ha spesso e comunque. Individuare il rapporto dentale corretto richiede uno sforzo maggiore, per questo c'è un dentista esperto di "rapporti tra i denti" lo gnatologo, che non segue le percezioni del paziente ma che cerca un rapporto dentale corretto da solo.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2] dopo  
Utente 315XXX

ho letto! alcuni mi dicono che estrudono altri che bisogna aggiungere della pasta per allungarli! Ma è necessario trovare la posizione corretta della mandibola prima di allungarli? inoltre è vero che sei il byte fosse bilanciato perfettamente i dolori passerebbero? l'arcata superiore è un po' in fuori e indirizzata verso destra e mi fa effetto muro per i denti sotto! si puo 'spostare indietro?
Posso scegliere tra due chiusure: quella che la mia testa a memorizzato con il byte ossia avanti oppure mi metto su una poltrona con la testa appoggiata rilasso il corpo la mandibola la lascio cadere a penzoloni come se fosse un corpo estraneo e chiudo! in questo caso la chiusura è molto piu' arretrata e c'è una bella differenza tra sopra sotto come distanza ; gli incisivi superiori coprono gli inferiori!

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Si deve prima trovare la posizione corretta con un bite fatto bene. Poi ognuno porta i denti in quella posizione nella maniera che sa. Io dopo aver fatto portare il bite fino alla scomparsa del dolore faccio così http://www.danieletonlorenzi.it/atm/rialzare-la-masticazione-con-ceramiche-o-senza-limare-i-denti-gli-overlay-dentali/ (vedrà "stai per uscire da medicitalia" continui che va nel mio sito). Uso il bite per trovare la posizione corretta e la faccio riprodurre in cera dal mio laboratorio e ricostruisco i denti in composito. Se da un'occhiata alle foto vedrà che non è un semplice aggiungere pasta, ma ricostruire tutta l'articolazione.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#4] dopo  
Utente 315XXX

il problema è che non sto ancora bene ! sono migliorato tantissimo ma il bite non è ben bilanciato perchè non riesco a avere uan posizione fissa della mandibola . ho piu posizioni!queslla piu indietro quando rilasso la mandibola e una piu avanti memorizzata della testa

[#5] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Se non ha una posizione stabile non faccia nulla. Sarebbe come prendere la macchina e guidare con gli occhi bendati. Rischierebbe di farsi male
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#6] dopo  
Utente 315XXX

prima o poi dovro' trovare una posizione fissa! Esistono dei test muscolari è vero?

[#7] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Esistono diversi metodi io ho il mio, poi ce ne sono altri tra questi i test muscolari.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#8] dopo  
Utente 315XXX

come i test della barra o del chiudere a rilassamento profondo? sono i test della appim

[#9] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
La mia metodica è provo un contatto occlusale nuovo. Se entro 10 minuti la sintomatologia si riduce tanto (ma proprio tanto) faccio il bite. Niente sbarre, altalene e ricontrolli. Oddio una volta o due si. La metodica Valsecchi non la conosco assomiglia un po http://www.odontoiatria33.it/cont/pubblica/attualita/contenuti/6823/denunciato-abusivismo-lideatore-trattamento-biomeccanico-ogocclusione-gravita.asp uno impiegato comunale, l'altra commerciante.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#10] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Ogni gnatologo ha metodi diversi per impostare una cura.
C'è chi si sforza di trovare una centratura della mandibola e chi non la considera fondamentale.
C'è chi ritocca il bite più e più volte adattandolo al mutare della posizione mandibolare, e chi calcola tutto prima e poi non ritocca il bite se non in minima parte una volta installato.
Non esiste un metodo riconosciuto universalmente per trovare una posizione mandibolare.
Ogni gnatologo ha il suo metodo (sempre ammesso che sappia cosa sta facendo).
Il mio è diversissimo da quello del mio collega e amico Tonlorenzi.
Ma non è importante.
Siamo entrambi gattacci di colore diverso che prendono i topi.
Lui ne prende anche più di me perchè è più bravo.

Ma non è importante il nostro colore o il nostro metodo per prendere i topi.
Non paragoni i nostri metodi (e quelli degli altri) mettendoli a confronto.
Il mio metodo è valido nelle mie mani, quello di Tonlorenzi nelle sue, quello di Pincopallo nelle mani di Pincopallo.

Lei è migliorato tantissimo con il suo bite.
Quel gattaccio sa il fatto suo, quindi.
Ma non tragga altre conclusioni sulle varie posizioni, perchè sono, allo stato attuale di quello che conosciamo, solo illazioni.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)