Utente 353XXX
Salve dottori.Inizio ringraziandovi della vostra disponibilità. E' da due anni che convivo con sintomi che non mi fanno più vivere una vita serena. Tutto è iniziato due anni fa, con forti vertigini e senso di stanchezza. Dopo mesi da questi primi sintomi andai dal dentista per devitalizzare un dente che poi mi estrasse perchè non devitalizzato bene.Dopo questo episodio ebbi un attacco fortissimo alla cervicale e al trigemino facciale.Ritornai dal dentista e mi disse che avevo una leggera malocclusione e mi fece un bite di plastica usato solo per il bruxismo..da li a sei mesi circa l'unico sintomo che passò fu quello al trigemino facciale ma il mio morso aperto è peggiorato nettamente..in tutto ciò i miei sintomi comprendono: vertigini, cefalee, dolori gastrointestinali, dolori allucinanti alle gambe e alle articolazioni e mancanza totale di forza soprattutto al mattino e con il caldo..non riesco ad alzarmi e a camminare dai dolori che ho soprattutto alle gambe..sono in cura da un maxillo-facciale del cardarelli di napoli che mi ha fatto un nuovo bite e che mi sta bilanciando settimana per settimana e faccio terapie dal posturologo avendo una scoliosi e deviazione della colonna cervicale.purtroppo però non ho avuto miglioramenti ma solo nel camminare un pò più dritta. disse il dentista che l apertura dal morso aperto è cosi grave da richiedere quasi l'intervento chirurgico poichè chiudo i denti solo sui molari del giudizio..sono stufa poichè questi dolori mi affliggono ogni giorno e sono molto triste poichè non riesco più a svolgere le mie attività quotidiane e non riesco più a lavorare..in tutto ciò mi è risultata una leggera anemia con emoglonina a 11 e ferritina a 1, ma diversi specialisti mi hanno detto che i miei sintomi non derivano da questo e anche con la cura di ferro,infatti, non ho avuto miglioramenti..volevo avere consigli da voi esperti se questi sintomi sono collegati alla malocclusione o anche ad un fattore ansioso..anche se mi rendo conto che nelle rare volte in cui sto bene esco e sono la ragazza più felice di questo mondo...

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, il morso aperto è una delle malocclusioni più impegnative, e spesso richiedono l'intervento di chirurgia maxillo facciale. Se il chirurgo ha detto " è cosi grave da richiedere QUASI l'intervento chirurgico " può darsi che non sia così.
C'è però da osservare che il suo problema non è il morso aperto in se, nonostante il quale ci sono pursempre "rare volte in cui sto bene esco e sono la ragazza più felice di questo mondo... " Il problema sono i sintomi che riferisce: vertigini , dolori, cefalea. Si tratta di sintomi che sono spesso correlati con una malocclusione con malposizione della mandibola e disfunzione dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM).
La prescrizione di un bite, in un caso come il suo è corretta: l'importante è che il dentista cui si rivolge sia veramente esperto in gnatologia e in problemi dell'Articolazione Temporo Mandibolare.
Relativamente al legame che può esistere fra problemi mandibolari e dell'ATM e i sintomi da lei riferiti le suggerirei di leggere gli articoli linkati qui sotto.
Cordiali saluti ed auguri.


http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/934-cefalea-viene-bocca.html
http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html
www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
N.B.: dopo aver aperto il link, si deve clikkare su: "continua e apri il sito.."

Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Aggiungo, a titolo di completamento della esauriente documentazione fornita dal collega, un articolo sul bruxismo, con una breve casistica:
www.medicitalia.it/minforma/Gnatologia-clinica/1363/Bruxismo-diagnosi-e-terapia
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)