Utente 313XXX
E' da quasi 3 anni che soffro di vertigini (non sono mai andate via), ho fatto qualsiasi tipo di visita anche per 2 volte.

Neurologi ben 4 con diverse cure

Otorino 2 volte

Oculista 3 volte

Gnatologica e dentale



Ho messo un bite per la malocclusione ma dopo 8 mesi zero risultati

Ho tirato 3 molari del giudizio uno dei quali era sul trigemino

Ho fatto RM cranio, cervicale, dorsale, lombare

Tac facciale

in 2 anni 3 volte le analisi, incluse quelle ormonali e per celiachia



tutti dicono che sto bene ma le vertigini non passano e non si riesce a capire la causa di questa vertigine


Non so a chi rivolgermi, non so cosa fare ...

un abbraccio e grazie per il vostro tempo

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, lei dice:
Gnatologica e dentale....Ho messo un bite per la malocclusione ma dopo 8 mesi zero risultati.
Visto l'insuccesso del trattamento per via neurologica e ORL, la prescrizione di un bite, in un caso come il suo è corretta, ma dire "un bite" é come dire "una pillola" : rappresenta un trattamento assolutamente individuale, e , come una pillola consiste nello sbocco terapeutico di una diagnosi che deve essere corretta, e corretta deve essere anche la modalità di assunzione, (e solo a queste condizioni una pillola può risolvere una patologia), così il bite rappresenta la configurazione tecnica e artigianale di un ragionamento diagnostico e di una ipotesi terapeutica formulata dal dentista-gnatologo che lo prescrive e fa realizzare: è quest’ultima, cioè la prestazione culturale che il paziente acquista, non l'oggetto artigianale che qualunque tecnico realizza in un'ora di lavoro, e che è di infimo valore venale se disgiunto dalla prima.
Se dopo alcuni mesi di bite, portato 24 ore al giorno pasti esclusi, non si arriva ad un risultato, delle due l'una: o i suoi problemi non dipendono dall'occlusione e dall'ATM, oppure il bite potrebbe essere inadeguato, o, infine, non è stato prescritto con le caratteristiche adeguate al suo caso, forse perché i suoi problemi non rientravano negli obiettivi.
Ovviamente quanto sopra ha valore del tutto relativo, non potendosi avere via rete gli indispensabili riscontri di una visita diretta: è importante che il dentista al quale si rivolge sia esperto in problemi dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) e nei rapporti fra questa e l'orecchio: non tutti i dentisti amano coltivare questa sottospecialità.
Le suggerirei di dare un'occhiata anche ai link qui sotto.
Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html

http://www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 313XXX

il bite lo porto solo di notte

cmq sono campano, può consigliarmi qualcuno?

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Personalmente sono rigoroso nella prescrizione h24 pasti esclusi, anche se esistono parei diversi.
Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#4] dopo  
Utente 313XXX

se mi aiuto con una terapia ATM con osteopata?

sempre se il problema è quello

[#5] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Collaboro spesso con osteopati: sottolineo però che l'osteopata fa l'osteopata: non surroga lo gnatologo se il problema é gnatologico.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Penso che debba essere rivalutata la diagnosi (ed eventualmente la terapia) gnatologica.

Personalmente prescrivo il bite rigorosamente solo notturno (ma ci sono pareri diversi).

Ma non è questo il problema.

Potrebbe esserci una componente non ancora considerata, e il bruxismo potrebbe essere fra queste componenti.

www.studioformentelli.it/pagine/articoli/bruxismo
www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/891/Bruxismo-una-innovativa-proposta-diagnostica-e-terapeutica
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#7] dopo  
Utente 313XXX

niente bruxismo, assolutamente ....

in passato stringevo ma sono 2 anni che tengo la bocca quasi sempre rilassata ed aperta, ci sto molto attento durante la giornata ed ormai mi viene proprio spontaneo tenerla nello stato "rilassato"

ho anche un piccolo squilibro della mascella/mandibola ma al maxillo facciale mi hanno detto che è normale

dopo tanti specialisti non so davvero a chi rivolgermi
magari l'ennesima visita gnatologica e/o un posturologo/osteopata ... poi non so più che altro fare

[#8] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
A chi Le dice che non ci sono correlazioni tra malocclusione dentale e vertigini faccia leggere https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1466-vertigini-dise-equilibrio-postura-malocclusione-dentale.html
Il problema non è se ci sono o non ci sono... ma se sono conosciute o no.... figuriamoci curarle
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#9] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
4 bruxisti su 5 sono inconsapevoli di esserlo.

O lei ha MISURATO, o non può escludere.

QUI:
www.medicitalia.it/minforma/Gnatologia-clinica/1363/Bruxismo-diagnosi-e-terapia

un articolo sulla diagnosi di bruxismo.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#10] dopo  
Utente 313XXX

per il dott. Tonlorenzi ... la contatto via tel, sarò ad empoli il 1 maggio e magari il 2 potrebbe vedermi

per il dott. Formentelli ... mi sono fatto assistere per 2 notti di fila, ma niente
ho i denti inferiori consumati, il che porta al bruxismo, ma le ripeto sono sicuro di non bruxare ... probabilmente è proprio lo stringere troppo che ogni tanto me li faceva scivolare sotto e me li ha consumati

[#11] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
No, non è così.
Non è il serramento che le fa consumare i denti.
Il serramento le fa miovere i denti senza consumarli.

Buono il tentativo di sorveglianza per 2 notti, ma sarebbe stato indicativo se avesse dato esito positivo.

Legga gli articoli indicati.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#12] dopo  
Utente 313XXX

si ho letto e la ringrazio, ormai sono 2 anni che mi informo

però le chiedo, se il problema fosse quello, visto che sono 8/9 mesi che di notte uso un bite, non avrei risolto?

[#13] dopo  
Utente 313XXX

una ulteriore cosa ...

sono giusto 2 settimane che sono stato operato, ho praticamente tolto 3 molari del giudizio, uno dei quali (inferiore destro) era interno e poggiato sul nervo

si pensava potesse essere anche quello il problema

quanto tempo impiega il nervo per tornare "normale"?

[#14] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006