Utente 415XXX
Buongiorno a tutti, ho 18 anni e da sempre (da quanto mi ricordo) soffro di problemi alla colonna vertebrale, cioè iperlordosi, ipercifosi, scapole alate e leggera scoliosi. Ho fatto diversi anni di ginnastica posturale ma non è servita a nulla. Ultimamente ho scoperto la correlazione tra occlusione e colonna vertebrale, e in effetti mi sono accorto di avere una malocclusione. Una settimana fa quindi ho messo un bite e ho notato subito che con il bite addosso la mia mandibola non scrocchiava più (faceva dei crack molto forti prima di mettere il bite), quindi credo che comunque il bite sia fatto bene. Ora siccome non trovo testimonianze di chi ha risolto questi problemi con un bite, vi chiedo: CORREGGENDO LA MALOCCLUSIONE CON IL BITE LA MIA COLONNA VERTEBRALE DIVENTERÁ DRITTA E NORMALE? Grazie a tutti...

*Nel titolo ho scritto paramorfismi ma non sono sicuro sia il termine adatto, scusate.

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, non è purtroppo così automatico, anche se effettivamente il quadro da lei descritto può effettivamente essere influenzato da un problema occlusale.
E' necessario infatti considerare che la problematica della colonna vertebrale non é sempre isolata e fine a se stessa, ma inserita nel generale contesto posturale dell'intera struttura corporea . Può essere considerata , in molti casi, un sistema di compenso di malposizioni che intervengono nei distretti inferiori ( bacino, ginocchia, caviglie, piedi) solitamente chiamate "Ascendenti", o superiori (malocclusione dentaria con malposizione mandibolare sopratutto) solitamente denominate "Discendenti".
Può trovare qualche notizia utile aprendo questo link:

http://www.studiober.com/patologie/occlusione-e-postura/

La postura del cranio rispetto alla colonna cervicale non è determinata solo dai muscoli del collo che connettono direttamente questi due sistemi, ma anche da un altro sistema muscolare indiretto formato dai sottoioidei, dai sopraioidei e dagli elevatori della mandibola
La postura della mandibola è dunque pienamente coinvolta (anche se spesso trascurata) nella postura del sistema cranio-vertebrale. Anzi il suo ruolo va opportunamente rivalutato in considerazione del fatto che la mandibola è l'unico elemento macroscopicamente mobile del cranio, e viene coinvolta non solo in molte funzioni normali (masticazione, fonazione, deglutizione) e patologiche (bruxismo, serramento) ma partecipa attivamente anche all'interpretazione dei diversi stati psichici del soggetto (basti pensare al serramento nei momenti di collera, di paura, di sforzo o di lotta), costituendo molto spesso un indispensabile anello di congiunzione fra lo stress psicofisico e il dolore cefalico e vertebrale.
Se per varie ragioni (scheletriche, dentarie, iatrogene) la mandibola è costretta ad assumere a bocca chiusa una posizione spaziale scorretta (protrusa, retrusa o deviata) ciò causerà necessariamente degli atteggiamenti compensatori a livello del rachide.
Sottolineo che questi problemi possono essere accentuati nei momenti di particolare stress psicofisico.
Per tutto quanto sopra , oltre agli specialisti già consultati, le consiglierei di farsi visitare anche da un dentista-gnatologo che si occupi abitualmente di problemi di malocclusione e posturali: non tutti i dentisti amano coltivare questa sottospecialità.
I vari dispositivi ortodontici e i bite sono tutti strumenti validi: è importante che chi li impiega abbia chiaro il caso che affronta.
Le suggerirei anche di dare un'occhiata all'articolo linkato qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema complessivo, che forse non riguarda solo la rachialgia.

Cordiali saluti ed auguri.

www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 415XXX

Grazie mille della risposta molto esaustiva dottore, ora spero che il bite funzioni. Comunque lo specialista da cui sono andato è uno gnatologo...

[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"CORREGGENDO LA MALOCCLUSIONE CON IL BITE LA MIA COLONNA VERTEBRALE DIVENTERÁ DRITTA E NORMALE? "

No.
Resterà come prima.
Quelli che si attenueranno (e sta già succedendo) sono le problematiche che si riflettono nel cavo orale, perchè avrà trovato un migliore equiilibrio globale del corpo.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#4] dopo  
Utente 415XXX

Grazie della risposta dott. Formentelli, anche se mi tira molto giù. Volevo però chiederle come spiega il caso di Moreno Conte fondatore di Starecta? Se ne ha voglia cerchi qualche immagine su google, dovrebbe trovarne una con tutti i cambiamenti della schiena sua utilizzando il bite...

[#5] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Può provare il metodo Starecta anche per rassodare i glutei, per "rendere il proprio viso più attraente e sexy," (c'è scritto proprio così...) o in alterantiva le "Fantastiche Sensazioni Corporee" (sembra quasi il titolo di un porno, ma c'è scritto proprio così sul loro sito) del "Rectifier™", che promette di "risolvere i problemi e raggiungendo risultati incredibili nello sport e nella vita."
Il Sig. Conte, cosiddetto fondatore, è un Sig. NON Dott. ma uno studente di scienze motorie.
Ignoto il numero di anni in cui sta studiando (si fa per dire).

Un tempo questi signori giravano nelle carrozze trainati da cavalli di villaggio in villaggio, vendendo pozioni miracolose o l'elisir di giovinezza.
Spesso uscivano dai villaggi coperti di pece e piume accompagnati da calci laddove non batte il sole.

"Non è fantascienza questa, ma pura biomeccanica.
E’ la teoria biomeccanica su cui si fonda Starecta e il suo rivoluzionario metodo."
Queste parole sono scritte sul sito:
La "teoria biomeccanica" non esiste, è una stronzata scritta per dare una apparenza di scientificità ad una cosa, buona per i gonzi e i creduloni.
La biomecanica è l'applicazione dei principi della meccanica agli organismi viventi, e analizza il comportamento delle strutture quando sono sottoposte a sollecitazioni statiche o dinamiche.
NON C'E quindi NESSUNA TEORIA.

Il "rivoluzionario sistema" è comunque rivoluzionario quanto la scoperta dell'acqua calda.

Anche "Rectifier™" meriterebbe una riflessione.
"™" sta a indicare "Trade Mark" , oero la RICHIESTA di registrazione, indipendentemente dal fatto che tale registrazione sia stata o meno ottenuta dall'ufficio brevetti.
Se io, ad esempio, richiedessi il brevetto per l'acqua calda, potrei scrivere del tutto legalmente sul rivoluzionario sistema chiamandolo "Acqua Calda™".

ORA, TORNIAMO SERI PER FAVORE, E PARLIAMO DI COSE SERIE.

Uno spessore in bocca com'è il bite produce inevitabilmente un cambiamento dell'assetto della colonna.
Ma se promettessi A PRIORI ad un mio paziente che gli raddrizzo la colonna, farei la stessa fine con la pece e le piume, inseguito dagli avvocati che vogliono spiumarmi.

Il mio aggiornamento professionale non lo faccio su google, ma in convegni ad alto valore scientifico.

Ah, dimenticavo: il "Rectifier™" non è nientaltro che un bite.
Se allestito da non medici o odontoiatri, costituisce un reato.

Per cui, questi signori, possono, se non in galera, andare almeno a cagare.



www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)