Utente 409XXX
Salve, sono una ragazza di 31 anni, da un mese soffro di dolori al collo, precisamente all'attaccatura dei capelli. Al tatto ho dei muscoli molto duri e dolenti, ma il dolore spesso si irradia alla testa (causando appunto emicrania) e alla mandibola (che diventa il dolore più insopportabile) ovviamente con i comuni antinfiammatori il dolore va via, ma non posso comunque continuare ad utilizzare farmaci in continuazione. Ho un bite, per la notte perché soffro di bruxismo e ho notato che i dolori si alleviano se mi stendo e se piego la testa come per toccare il petto col mento (spero di aver reso l'idea). Inoltre i dolori son più forti in alcune giornate di brutto tempo o magari quando sono diverse ore ferma per lavoro nella stessa posizione.
Iniziò a preoccuparmi casomai si tratti di qualcosa di grave alla testa, aggiungo di esser molto ansiosa.
Aspettando notizie, ringrazio tutti per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Che il dolore peggiori col brutto tempo è abbastanza frequente (componente metereopatica si chiama così). La presenza di bruxismo e le caratteristiche del dolore, più forte in sede dell'articolazione temporomandibolare suggeriscono la probabile origine dall'occlusione dentale. Serve una visita gnatologica per controllare nel reale la Sua situazione. E' frequente che dentisti che non si occupano di gnatologia confezionino bite che non raggiungono l'obbiettivo (scomparsa dolore). Per approfondire il disordine temporomandibolare può leggere https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum