Utente 372XXX
Buonasera gentili medici.
Vi scrivo a causa delle mie paranoie. Premetto che sono una ragazza un po' ipocondriaca, detto questo vi spiego la mia situazione.
In questi giorni si sente molto parlare di casi di meningite che hanno colpito diverse persone in Italia. E proprio in questi giorni ho avvertito un'emicrania che mi è durata per 2/3 giorni. Oggi sto bene, nessun mal di testa, non fosse per il fatto che mi è uscito il sangue dal naso all'improvviso e senza motivo apparente ed è durato qualche secondo. Ho letto i sintomi della meningite e tra questi oltre all'emicrania, c'è la rigidità di collo. Caso ha voluto che dopo aver letto questa notizia sto avvertendo un dolore alla schiena (ma questo forse è frutto di mie paranoie). Vorrei sapere un parere esperto, spero possiate aiutarmi.
Grazie.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signorina,
se lei avesse da due giorni una cefalea legata ad una meningoencefalite meningococcica adesso non starebbe a scriverci ma, nel migliore dei casi, sarebbe ricoverata in ospedale nel Reparto Infettivologico
Perciò si tranquillizzi e cerchi di capire perchè ha avuto la cefalea, rivolgendosi al suo curante.

Cordialità,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 372XXX

Grazie mille starò più tranquilla!