Utente 571XXX
Egregi dottori di Medicitalia,
sento i muscoli della mandibola che mi tirano e mi danno fastidio, girato diversi gnatologi invano l'ultimo mi ha prescritto una RM dell'ATM ecco il referto...mi domando se questa problema che mi sento tirare tutta la faccia anche i muscolo temporali è un problema articolare o muscolare:
REFERTO
A DX
SI RILEVA DISMORFISMO DELL'APICE DEL CONDILO MANDIBOLARE CARATTERIZZATO DA APPOSIZIONI OSTEOFITOSICHE MARGINALI CON ALTERAZIONI EROSIVE DISTROFICO - CISTICHE SOTTOCORTICALI PER UN QUADRO DI AVANZATA ARTROPATIA DEGENERATIVA ARTROSICA CON SFUMATO EDEMA INTRASPONGIOSO ED EROSIONI CORTICALI ANCHE A CARICO DELLA TUBEROSITà TEMPORALE, CON ASPETTO COMPLETAMENTE DESTRUTTURATO DEL DISCO FIBRO - CARTILAGINEO TEMPORO - MANDIBOLARE CHE APPARE RICONOSCIBILE SOLO A LIVELLO DEL POLO ANTERIORE E COMPLETA EROSIONE DELLE CARTILAGINI ARTICOLARI.
NELLE ACQUISIZIONI A BOCCA APERTA SI OSSERVA LUSSAZIONE ANTERIORE DEL DISCO TEMPORO -MANDIBOLARE CHE NON APPARE INTERPOSTO A LIVELLO DEI PIANI ARTICOLARI, IL CONDILO APPARE PSEUDOARTICOLATO CON LA TUBEROSITà TEMPORALE.
REGOLARI I MUSCOLI PTERIGOIDEI.

A SX
APPARE CONSERVATA LA MOROFOLOGIA DEL CONDILO MANDIBOLARE CON MINIMA APPOSIZIONE OSTEOFITOSICA MARGINALE ANTERIORE.
IL DISCO TEMPORO-MANDIBOLARE APPARE VEROSIMILMENTE MICROFISSURATO A LIVELLO DEL TERZO MEDIO CON DISOMOGENEITà DI SEGNALE DELLA ZONA BILAMINARE, REGOLARMENTE INTERPOSTO TRA I PIANI ARTICOLARI DELLA CAVITà GLENOIDEA. NOTE ARTROSICHE DEGENERATIVE MINIME ANCHE A CARICO DELL'APICE DEL TUBERCOLO TEMPORALE.
NELLE ACQUISIZIONI A BOCCA APERTA SI OSSERVA LUSSAZIONE ANTERIORE DEL CONDILO MANDIBOLARE CON IL POLO ANTERIORE DEL DISCO FIBRO - CARTILAGINEO CHE APPARE REGOLARMENTE INTERPOSTO TRA I PIANI ARTICOLARI MA CON POLO ANTERIORE ALLE ORE 12 DELL'APICE DEL CONDILO MANDIBOLARE, PER QUADRO DI LUSSAZIONE RICONDUCIBILE CON RICATTURA DEL DISCO.
REGOLARI I MUSCOLI PTERIGOIDEI.

Sto messo male? con un bite si possono togliere questa sensazione fastidiosissima dei muscoli che mi tirano e del lato del collo anteriore.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, il responso della RM evidenzia una situazione articolare molto compromessa. In ogni caso, però, non si cura una RM , ma un paziente, e anche e soprattutto in presenza di aspetti degenerativi importanti (che sono irreversibili) è molto importante fare quanto si può per migliorare la funzionalità dell'articolazione, diminuire il dolore e frenare l'aggravamento, altrimenti inevitabile. I muscoli dolenti sono in genere trattabili, ma lei non mi dice cosa gli gnatologi consultati hanno fatto a livello terapeutico.
Non credo che via rete, senza un esame diretto del caso si possa dire di più.
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 571XXX

Buongiorno Dottore, ovviamente uno dei tanti gnatologi mi ha fatto fare un bite rigido superiore realizzato solo prendendo le impronte dentarie. Tale bite l'hanno visto anche altri 2 gnatologi e dicevano che andava bene. L'ultimo gnatologo mi ha detto che oltre al problema alla mandibola bisognava lavorare anche sulla postura ho una soliosi sx convessa che ha portato ad una rotazione del bacino per cui il mio bacino è sbilanciato pendo a sx pertanto e porto un plantare a sx di circa 4 mm.
L'ultimo gnatologo appena ha visto che il bite è superiore ha detto che non va bene perché i bite si fanno INFERIORI e poi mi ha fatto fare un telecranico ed ora il 14 c.m. devo fare una visita nella quale mi dovrà fare tutte le misurazioni.
Preciso che la RM lui ancora non l'ha vista e non me l'ha prescritta lui ma uno gnatologo dell'Istituto Stomatologico di Milano
Speriamo bene

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Non è determinante, ma anch'io preferisco che il bite sia inferiore, anche perchè il bite superiore difficilmente può essere portato per tutte le 24 ore , pasti esclusi, cosa che personalmente ritengo invece importantissima ai fini di un risultato.
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#4] dopo  
Utente 571XXX

Egregi dottori di Medicitalia, il problema mio è che sento una fastidiosa di sensazione di tensione, in pratica sento i muscoli anteriori del collo precisamente nel punto di intersezione tra il collo e la mandibola che mi tirano e il non riuscire a trovare una soluzione mi sta deprimendo, sono stato da un altro gnatologo, prima di farmi il bite mi ha fatto dei test detti da lui muscolari senza strumentazione ma facendomi mettere in bocca delle cartine di spessore ha detto di 0,3 mm e poi con queste cosi in bocca mi spingeva il braccio per vedere se ero forte e diceva qui sei forte o meno, se secondo lui non ero forte cambiava la posizione delle cartine in bocca o aumentava lo spessore, quando secondo lui ero forte ha preso una specie di pistola con del gel e fissato la posizione del morso. Poi mi ha preso l'impronte del bite e ha detto a quello di preparalo con quel morso...Ora sono in attesa del bite rigido ed inferiore fatto in questo modo...Spero di risolvere il problema sono triste ma Voi esperti del settore avete mai sentito parlare di questa procedura? non so se mi sono spiegato a me mi tira la "zona" tra il collo e la mandibola sia sx e dx forse a destra sento di più? ma secondo voi sto perdendo tempo e soldi? A chi mi dovrei rivolgere anche osteopata, fisioterapista o massaggiatore?

[#5] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
La tecnica impiegata si chiama "kinesiologia applicata". Non ha supporto scientifico, ma in sede clinica in buone mani può suggerire indicazioni utili. Ancora una volta il problema sta nella competenza del dentista, ma anche nella gravità del caso che si affronta.
Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Non posso che concordare e confermare quanto le ha scritto il valente collega Bernkopf.

La diagnosi e l'impostazione della terapia gnatologica è clinica, NON strumentale.
Le indagini di Risonanza Magnetica servono per confermare una diagnosi GIA' FATTA in sede di visita.

Bite sopra o sotto, portato la notte o tutto il giorno è ininfluente.
Io eseguo solo inferiori da portare solo la notte.

La procedura descritta è corretta; altri fanno in modo diverso.
Personalmente prendo due impronte e un morso (la posizione del morso non è casuale); non uso la pistola e il silicone ma la cera.
Ma non è importante, vanno bene.

La persona a cui deve rivolgersi è uno gnatologo, non altri.

Un realtà ci sono solo due tipi di bite:
quelli che funzionano, e quelli che non funzionano.

I bite del collega e i miei sono diversi, molto diversi.
Ma sembra che, seppur gatti di colore diverso comn tecniche di caccia diverse, entrambi prendiamo un buon numero di topi.
Ed è la cosa in fondo importante.

Spero di averle reso l'idea.

Non ho motivo di ritenere che lei non sia ben seguito.


.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#7] dopo  
Utente 571XXX

Egregi dottori medicitalia questo dolore che avverto secondo lei tra la mandibola e il collo mi rende molto nervoso e mi è stato prescritto 7 gocce di valium. secondo Voi quanto tempo ci vuole per cambiare che il bite funziona o no? 2 mesi, 3 mesi o 6 mesi?

[#8] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Il valium a basse dosi ha effetto miorilassante.
Corretta la prescrizione a quel dosaggio.

Per i tipi di bite con le specifiche costruttive che allestisco mi aspetto miglioramenti già in pochi giorni, con altre metodiche potrebbe volerci più tempo.
Ma non 6 mesi.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#9] dopo  
Utente 571XXX

Egregi dottori medicitalia, lo gnatologo mi ha preparato un bite arcata inferiore semirigido? sapevo che il bite per avere effetti doveva essere rigido...che differenza fa tra rigido e semirigido?

[#10] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Circa 3 settimane fa lei scriveva:

"Ora sono in attesa del bite rigido ed inferiore"

Chieda spiegazioni a chi le ha preparato un bite diverso da quello rigido di cui le ha parlato.
Io NON NE FACCIO MAI.
E poi mai.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)