Utente 455XXX
Salve Dottori,

Tre anni fa mi recai dall’otorino per un forte dolore all’orecchio destro. Quest’ultimo visitandomi non riscontrò problemi proprio dell’apparato uditivo, mi suggerì di visitare un dentista e così feci. Il dentista mi disse che il problema nasceva da una mascella poco sviluppata e che ci sarebbe stato da intervenire chirurgicamente facendola slittare in avanti. Nonostante all’inzio pensai che i disturbi fossero minimi in confronto ad un operazione invasiva come quella da lui prevista, adesso mi sento di voler quanto meno capire meglio; ho dei disturbi quotidiani che vanno dall’articolazione temporo mandibolare alla cervicalgia, fatica a respirare con il naso ecc ecc. Ora mi sapere come muovermi. Da dove si parte? Si raddrizzano prima i denti storti dell’arcata inferiore? L’operazione è in qualche misura mutuabile visto che mi sarebbe impossibile sostenerne i costi?
Vi ringrazio dell’attenzione e vi saluto cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, una malposizione mandibolare , indotta da una malocclusione dentaria, può provocare anche una sofferenza dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) e, generando un conflitto fra il condilo mandibolare e l'orecchio, può causare anche la sintomatologia dolorosa da lei descritta.
Quando la mandibola è biretrusa il problema tende ad essere bilaterale, quando é (o è anche) laterodeviata, il problema è monolaterale o prevalente da un lato: nel suo caso il destro.
Anche la letteratura scientifica riporta che quando alcuni sintomi di usuale pertinenza otorinolaringoiatria non sono sostenuti da problemi otologici è a questo possibile conflitto che bisogna rivolgere qualche attenzione.
La branca dell'Odontoiatria che si occupa di questo argomento si chiama Gnatologia: non ricorrerei in prima battuta al chirurgo, specie in presenza di una IIa classe (" una mascella poco sviluppata").
La cosa più importante rimane una vera competenza ed esperienza del dentista-gnatologo nei problemi dell’Articolazione TemporoMandibolare (ATM), e soprattutto, visto il suo caso, nei rapporti fra ATM ed orecchio.
Sulla sintomatologia riferita può trovare altre notizie visitando il mio sito internet, alla pagina “Patologie trattate- Patologie dell’Orecchio” e leggendo gli articoli qui linkati.
Cordiali saluti ed auguri

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/961-otite-ricorrente-colpa-denti.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/983-problemi-naso-volte-causa-sta-bocca.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/2326-dolore-cronico-disturbi-sonno-disfunzioni-cranio-mandibolo.html?refresh_ce
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com