Utente 424XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 24 anni e soffro da diversi anni di bruxismo, ho portato per circa un anno un bite (rigido, 300€) che però mi ha sempre dato abbastanza fastidio nonostante le numerose visite per "aggiustarlo". Buona parte dei denti risultano leggermente consumati (alcuni più altri meno) e con recessione gengivale (anche qui alcuni più altri meno). Mi sono rivolto qualche tempo fa a uno gnatologo (il dentista del primo bite non lo era) che però mi ha offerto un bite che non potevo permettermi (quasi 2000 euro). L'ultimo dentista a cui mi sono rivolto (purtroppo di nuovo non gnatologo) mi ha detto che ormai i bite sono obsoleti (???) e che in casi come questi si usano i Vivera Retainers, che durerebbero più del bite (il primo che ho fatto si è consumato molto e molto in fretta) e garantirebbero stratching passivo e rilassamento della mandibola. Ora io non sono un esperto, ma da una semplice ricerca su google i primissimi risultati che ottengo specificano chiaramente che i Vivera Retainers non sono adatti in pazienti affetti da bruxismo (ma che anzi servirebbero a tutt'altro, alla fine del trattamento con invisaling, che non ho effettuato).
Qualche delucidazione in merito? A breve avrò la visita dentistica ma nel frattempo qualche secondo parere mi farebbe comodo, essendo che intanto i sintomi del bruxismo permangono, col loro fastidio, e che comunque si sta parlando di una spesa da 1000€ circa...
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
".... L'ultimo dentista a cui mi sono rivolto (purtroppo di nuovo non gnatologo) mi ha detto che ormai i bite sono obsoleti (???) e che in casi come questi si usano i Vivera Retainers, che durerebbero più del bite ...."


Il retainer è una mascherina di contenzione usata dopo un trattamento con invisalign,ed è sovrapponibile alle mascherine stampate per lo sbiancamento,pertanto non lo ritengo assolutamente utile come device per il bruxismo,in quanto non permette assolutamente uno strechting passivo,ed al pari dei presidi in materiale morbido,può peggiorare il bruxismo stesso e i disturbi temporo-mandibolari associati.
Legga qualcosa sul bruxismo

https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/699-bruxismo-come-riconoscerlo-e-come-affrontarlo.html


e sui bite


https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/821-tanti-tipi-di-bite-ai-denti-come-sceglierlo.html

Come consiglio per il suo caso la invito a consultare uno specialista Gnatologo

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 424XXX

Grazie mille per l'attenzione! Ho già avuto modo di leggere i vari articoli presenti sul sito in questi ultimi mesi ed in effetti un' idea me l'ero fatta. Ma con la consapevolezza che le mie ricerche su google non possano eguagliare la conoscenza di un professionista ho preferito chiedere qui ulteriori pareri.
Non mi aspettavo che addirittura potesse peggiorare il disturbo, considerando anche la cifra non proprio indifferente che mi è stata richiesta...
Grazie di nuovo.

[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
"L'ultimo dentista a cui mi sono rivolto (purtroppo di nuovo non gnatologo) mi ha detto che ormai i bite sono obsoleti"

Penso che se c'è qualcosa di obsoleto sia la preparazione culturale di questo dentista.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#4] dopo  
Utente 424XXX

Gentili dottori vorrei aggiornarvi riguardo la situazione : dopo infinite ricerche su internet (non penso di aver mai avuto così tante difficoltà nel trovare un medico in zona che mi sembrasse meritevole di fiducia) mi sono rivolto a uno studio dentistico dove lavora anche uno gnatologo, che effettivamente dopo avermi visitato ed eseguito un elettromiografia, è arrivato alle vostre stesse conclusioni e mi ha prescritto un bite su misura.
Mi è stato consegnato due settimane fa ed è molto più alto del primo bite, che aveva uno spessore pressochè simile alle mascherine vivera oggetto del consulto, ed è un bite superiore, mentre il precedente era inferiore.
L'altra grossa differenza è che questo bite, oltre ad essere una "forma" (scusate la pochezza del mio gergo tecnico...) dei miei denti, presenta alcuni ganci (2 per lato) che vanno a incastrarsi tra alcune coppie di denti laterali.
Quando lo metto, solo per dormire, mi sembra di assumere una posizione della bocca più rilassata e comoda del solito, il che a intuito mi sembra un buon segno, ma lo sento anche stringere molto sui denti, soprattutto in corrispondenza di quei ganci. Al primo incontro per la correzione del bite ho fatto presente il problema, e di come io non sia assolutamente riuscito a tenerlo più di un paio di notti per il dolore che, alla lunga, sentivo su tutti i denti.Il bite è quindi stato leggermente "scavato" internamente, ed i ganci allargati.
Rimettendolo, la situazione sembra migliorata, soprattutto su un lato, ma è bastato rimetterlo una sera per svegliarmi alle 4 del mattino con dolori forti a, questa volta, un unica coppia di denti a cui è appoggiato un gancio, il secondo e terzo dente a destra del canino.
Il prossimo appuntamento è previsto fra un mese (per via delle feste di mezzo), ma lo gnatologo mi ha dato disponibilità dicendo che se ci fossero stati problemi lo avrei potuto raggiungere in un altro studio per evitare di passare le feste col mal di denti.
Mi aveva anche detto però, che mi sarei dovuto abituare e che è normale che il bite stringa perchè deve restare ben saldo durante la notte.
Sono molto in dubbio se contattarlo o meno : da una parte sono stato solo ieri a far modificare il bite e non vorrei aver "resistito poco" dall'altra però il dolore è stato parecchio forte e ancora adesso (a distanza di 7 ore) sento quella zona della bocca indolenzita e leggermente dolente, il che non credo sia normale...

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Lo faccia regolare ancora meglio,vedrà che il fastidio scomparirà.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Non deve fare male.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)