Utente 523XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 18 anni che ha bisogno di un vostro parere perché sarei preoccupata...
Io a fine novembre avevo estratto un dente nell'arcata superiore a dx (destra) e il destista non aveva messo i punti di sutura. Quindi,
pensando che se il cibo finiva nella ferita faceva infezione, masticavo solo dall'altro lato.
Ma da quel momento la mandibola di sinistra mi da problemi: appena mastico da quella parte mi fa male (Non è forte ma neanche lieve) spostandosi anche nei muscoli della spalla se non se ne va (Sentivo anche la sensazione che stesse per cadermi)
Premetto che il dolore della mandibola non è continuo; se non mastico da quella parte mi passa totalmente (Anche i dolori alla spalla) e non ho giramenti di testa, all'orecchio e non soffro di bruxismo.
Appena tocco l'osso nella bocca lo sento indolensito (Solo se lo sforzavo o dopo aver masticato da quella parte)..
La posizione della mandibola ho visto che è sempre la stessa, ma appunto ho questi fastidi..
Vorrei sentire qualche vostra opinione sperando che non sia qualcosa di grave...

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Nell' ipotesi di una masticazione unilaterale,sarebbe interessante sapere se oltre al dolore avverte un click in corrispondenza dell'articolazione temporo-mandibolare,se la guancia di sinistra è più "gonfia" della controlaterale,e se ha anche dolori muscolari sul lato ove "lavora" maggiormente,se soffre di cefalea ed altro.
La masticazione monolaterale infatti, oltre a causare squilibri dei muscoli masticatori, può generare contratture sui muscoli del collo che a loro volta coinvolgeranno quelli delle spalle, della colonna, del bacino, sino a modificare l’intera postura.
Il masticare da un solo lato, se protratto nel tempo, può inoltre produrre alterazioni della simmetria del viso.
I muscoli della parte masticatoria preferita sono infatti sottoposti ad un carico funzionale eccessivo: pertanto si svilupperanno maggiormente rispetto alla parte controlaterale.Parimenti si avrà un sovraccarico articolare dal lato stesso con una disfunzione temporo-mandibolare.
Mi faccia sapere e se deve chiedere altro chieda pure.


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 523XXX

Grazie mille per la risposta.. =D
I click alla mandibola li ho fin da sempre ma da quella parte sono diventati meno frequenti.
Fortunatamente non soffro di cefalea, sono rari i casi in cui ho mal di testa
Le guance sono a posto e credo di avere fastidi lievi più che altro dove ho masticato molto.
Da quando ho questi disturbi ho smesso di masticare solo da quel lato.

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Personalmente non trascurerei la presenza di click ,segno di incoordinazione condilo meniscale e segno importante nell'ambito del TMD.
Le allego un articolo informativo,lo legga...

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-e-dolore-facciale.html


Veda se si riconosce nei sintomi



Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 523XXX

Volevo chiederle un'altra cosa... Io come ho scritto sopra ho fatto un'estrazione dentale e a distanza di quasi tre mesi la ferita non si è ancora chiusa (Mangiavo poco gelato) e per ora l'apparecchio per coprire anche il buco non me lo posso permettere.. Se i tempi di guarigione e di cicatrizzazione della gengiva si sono allentati, si rallenta anche il riassorbimento osseo?

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Bisogna vedere per capire,purtroppo on line senza poterla visitare è impossibile darle una risposta esaustiva.Faccia una visita di controllo dal suo dentista ed anche un controllo gnatologico.Avrà sicuramente le risposte che cerca.

Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia