Utente 108XXX
Salve Dottori....
Ho 28 anni e da qualche tempo mi sono accorto di avere la mascella dalla parte destra non uguale alla parte sinistra.... Sono sempre stato lievemente asimmetrico, come credo la maggior parte delle persone, ma adesso sento la parte destra più piccola di parecchio rispetto a prima.... si nota al tatto... mi sembra che sia il muscolo ad essere più piccolo rispetto all'altro... Credo di avere pure una malaocclusione perchè l'arcata inferiore è sempre stata più retratta rispetto alla superiore... Esco da un periodo di grande stress a causa della malattia di un amico caro... Negli ultimi due anni sono stato a "denti stretti" per veramente molto tempo... Si dice bruxismo giusto? Stavo a denti stretti di notte a volte... ma spesso anche di giorno... me ne sono reso conto un giorno, magari mentre facevo cose che richiedevano concentrazione.. tipo guidare... Adesso succede molto meno.. direi mai... Ho iniziato a prestarci molta attenzione e a controllarmi... fino a non concentrare più automaticamente la tensione in quel punto... In questi anni mi è cominciato pure un tremore a livello cervicale.. Soprattutto l'ho notato quando sto seduto e magari concentrato e uso le mani... Tipo quando sto al computer con le mani sulla tastiera... O mentre sbuccio una nocciolina... Mai quando sono rilassato con la testa appoggiata a qualcosa... Succede poi che da un pò di tempo ho un prurito intenso all'orecchioi destro.... 3 giorni fà il medico mi prescrive Isocef 400mg per 6 giorni, dicendomi che ho un otite forte con un gonfiore interno... Ho il linfonodo vicino alla mandibola e all orecchio dx gonfio.... da quando prendo la prima pillola di Isocef mi viene raffreddore senza muco però, come se fosse solo gonfio e infiammato dentro il naso e mi brucia la gola....
Perchè se ho un otite cosi forte non mi fa male l'orecchio, salvo rarissime fitte sopportabili e brevissime?
E' possibile che l'otite sia correlata con i problemi alla mandibola. alla malaocclusione e al tremore??
Mi sono dilungato, ma almeno sono riuscito a spiegare bene tutto ciò che avevo in mente.... grazie...

[#1] dopo  
Dr. Gino Salvatore Galiffa

20% attività
0% attualità
8% socialità
TERAMO (TE)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2008
Lei ha molti disturbi è certamente la causa non è una soltanto ,Per guarire i disturbi della mandibola provi ad assumere posizioni corrette nel letto GSG
Dr. gino salvatore galiffa

[#2] dopo  
Dr. Alberto Ricciardi

24% attività
0% attualità
12% socialità
TREBISACCE (CS)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Caro amico, per risolvere i suoi problemi occorre un approccio multidisciplinare. Inizi a recarsi da on ODONTOIATRA che si occupa di GNATOLOGIA , e vediamo cos'ha da dire sulla sua crescente asimmetria, sul suo prurito nonchè delle sue fitte brevissime all'orecchio (che a mio avviso sono da ascriversi alla stessa causa). D'altra parte, un lifonodo ingrossato in zona parotidea necessita di ulteriori indagini. Il fatto che il suo medico di base le abbia prescrito un antibiotico per una sospetta otite non mi sembra poi così strano (prurito+linfonodo=infezione).
finisca la cura antibiotica.....e vediamo cosa succede. Se alla seconda dose di ISOCEF il gonfiore alla gola dovesse aumentare, contatti subito il suo medico, il quale le darà una terapia alternativa.
Dr. Alberto Ricciardi
Odontoiatra - Ipnotista
via Fratelli Rosselli 16, 87075 Trebisacce (CS)
tel 3495338167

[#3] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti

28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
TRIESTE (TS)
CIVIDALE DEL FRIULI (UD)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.mo Sig.re,
la Sua poliedrica sintomatologia non è certo causata da un'asimmetria.
E' opportuno descrivere i Suoi sintomi al Medico di Medicina Generale, che certo Le consiglierà le opportune consulenze specialistiche.
Cordiali saluti
Dott. Antonio Maria Miotti