Utente 275XXX
Salve, mio padre ha settantanni e soffre di enfisema polmonare e si è vaccinato per l'influenza stagionale mentre non è molto convinto della necessità di vaccinarsi anche per la A, vi chiedo cortesemente un Vs.parere a riguardo.Grazie.
Michele.

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

Se suo padre soffre di enfisema polmonare, potrebbe essere a rischio di complicazioni respiratorie in caso si ammalasse di influenza.

Peraltro, il Ministero ha firmato ieri una ordinanza che estende la vaccinazione per la influenza A ai soggetti ultra65 anni con malattie croniche.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Dr. Piero Alessandro Casonato

28% attività
0% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Egregia signora,una persona affetta da enfisema polmonare presenta una ridotta superficie di scambio a livello polmonare,tra l'aria ed il sangue, per cui ogni altra causa in grado di ridurre ulteriormente tale superficie di scambio potrebbe portare a conseguenze irreparabili.
L'influenza ,causando una polmonite interstiziale può portare a tale riduzione ulteriore superficie di scambio tra aria e sangue . In tali condizioni va ,quindi evitata ogni malattia che possa portare a complicazioni polmonari.
Valida quindi l'effettuazione di vaccinazioni sia contro l'fluenza ordinaria che contro la " straordinaria".
Cordiali Saluti
Dr. piero alessandro casonato