Utente 187XXX
Gentili Medici
Pochi giorni fa ho avuto un rapporto orale protetto con una prostituta, alla fine del rapporto, ho sfilato io stesso il preservativo e successivamente ho toccato il pene ( che ha un taglietto dovuto ad un precedente rapporto sessuale),inoltre nell'agitazione temo di essermi anche strofinato gli occhi...il punto è questo, il preservativo non presentava esternamente tracce di sangue ( indicativamente non erano presenti lesioni nella bocca della prostituta) ma è possibile fossero presenti microtracce di mucose o sangue infetto non visibili ad occhio nudo? Rischio il contagio da HIV

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

come ho ribadito altre volte in altri consulti, il rischio non è tanto nel toccare con le mani la parte esterna del profilattico dopo l'uso, quanto nel toccarsi poi con le mani altre mucose, come la bocca o gli occhi.
Per questo, è buona norma tutte le volte lavarsi le mani immediatamente dopo avere manipolato il profilattico usato.

Ovviamente, toccarsi bocca e occhi con le mani che hanno manipolato un profilattico dopo l'uso rappresenta un rischio di contagio, soprattutto per epatiti, HIV, sifilide e gonorrea, ma sicuramente è un rischio minore, poiché l'eventuale presenza di virus o batteri, con questa modalità è bassa.

Se poi il profilattico è stato usato per un rapporto orale, il rischio è assai più basso rispetto ad un rapporto vaginale per quanto riguarda epatite B, sifilide e gonorrea, pressoché inesistente per l'HIV, in quanto la saliva contiene una carica virale o batterica poco significativa.

Perciò, maggiore prudenza per il futuro.

http://www.medico-legale.it/storia_aids.html
https://www.medicitalia.it/minforma/igiene-e-medicina-preventiva/168/storia-dell'aids

http://www.medico-legale.it/sesso_aids.html
https://www.medicitalia.it/minforma/igiene-e-medicina-preventiva/516-rapporti-sessuali-aids-misurare-rischio.html

http://www.medico-legale.it/aids_MTS.html
https://www.medicitalia.it/minforma/igiene-e-medicina-preventiva/517-aids-dintorni-malattie-trasmissione-sessuale-mts.html

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it